Tag Archives: scale mobili

Il futuro del Centro Storico di Potenza, sempre più indefinito

Il dibattito su Centro storico è un argomento everygreen, si discute, e si polemizza, d’estate e d’inverno, pure durante le mezze stagioni. Nessuno ha la ricetta magica da proporre ma nel frattempo che il medico studia il malato muore. Nonostante la Civica Amministrazione ha impiegato molte risorse derivanti dai fondi europei per riqualificare gran parte […]

Leggi tutto 0 Comments

Potenza città ostile alla mobilità dei disabili

Si sente parlare sempre più spesso di “barriere architettoniche”, per i pochi che ancora non conoscono l’esatta definizione ricorriamo alla rete e su wikipedia leggiamo che “viene definita barriera architettonica qualunque elemento costruttivo che impedisca, limiti o renda difficoltosi gli spostamenti o la fruizione di servizi (specialmente per le persone con limitata capacità motoria o […]

Leggi tutto 0 Comments

A Potenza rischi di fartela addosso

Articolo pubblicato su Controsenso del 23 dicembre 2015 Da giorni sulla stampa e sui social network impazzano le polemiche sulla città di Potenza, i motivi del contendere sono sempre gli stessi: il servizio di raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade, il mesto Natale per via delle luminarie, l’inaccessibilità al centro storico, la chiusura […]

Leggi tutto 0 Comments

Comparazione costi del trasporto pubblico a Potenza e Matera

In rete ho trovato questa slide da cui sono elencati i contributi che la Regione Basilicata ha erogato ai comuni che svolgono un servizio di trasporto pubblico urbano. I dati si riferiscono al 2013. Mi diverto a commentare le cifre mettendo a confronto i due capoluoghi di regione. Potenza circa 66.000 abitanti, Matera 60.000. Esaminiamo […]

Leggi tutto 0 Comments

Disservizi per gli abbonamenti COTRAB

Stamattina volevo fare l’abbonamento per le scale mobili. Non ci sono riuscito. Sono tre giorni che l’unico punto vendita del COTRAB per emettere gli abbonamenti  all’ingresso delle scale mobili di viale Marconi è preso d’assedio da molti potentini infuriati! Con tanto personale il COTRAB, che paghiamo tutti noi cittadini, dovrebbe aprire più punti vendita e […]

Leggi tutto 0 Comments

Illegale il sottopasso sotto la Stazione Centrale

  Ieri nel sottopasso della stazione Centrale ho aiutato un anziano a portare il trolley nel piazzale antistante la stazione. Il poveretto, avrà avuto un’ottantina d’anni,  era fermo ed ansimante nel corridoio centrale, per problemi di deambulazione non riusciva a trasportare la valigia. L’anziano signore, proveniente da chissà dove perché parlava un dialetto curioso, m’ha […]

Leggi tutto 0 Comments

Le scale mobili snobbate dai potentini

Potenza città delle cento scale. Di cui 4 “mobili”. Una città di collina, rovinata urbanisticamente negli anni passati deve fare i conti con i collegamenti fra i vari quartieri, un servizio di trasporto pubblico non amato e non utilizzato dai cittadini, compreso un tratto di metropolitana con le littorine delle FAL. Gli spostamenti avvengono per […]

Leggi tutto 0 Comments

Utilizzare i sorpassometri sulla Potenza – Melfi

La Strada Statale 658 Potenza – Melfi, ribattezzata “strada” della morte, è stata ultimata nei primi anni 80 del secolo […]

Potenza, aumenta la popolazione anziana e c’è il problema dell’assistenza

La Basilicata oltre che a spopolarsi sta diventando una regione dall’età media sempre più alta, non fa eccezione il capoluogo […]

Il “film”, in bianco e nero, del 2018 in Basilicata

Sono anni che nel bilancio annuale della Basilicata si ripetono quasi sempre le stesse tematiche che sono diventate una sorta […]

Il futuro del Centro Storico di Potenza, sempre più indefinito

Il dibattito su Centro storico è un argomento everygreen, si discute, e si polemizza, d’estate e d’inverno, pure durante le […]

AVIS vs AVIS

Negli ultimi anni le vicende della sede AVIS potentina hanno riempito le cronache dei giornali a seguito di poco piacevoli […]

Sulle strade di Potenza è facile perdersi, segnaletica da migliorare

Potenza è città di servizi per cui negli uffici statali e locali ci vengono persone da tutta le regione, nel […]