Sottoscrizione per l’articolo 38

Sottoscrizione per l’articolo 38

ggggggggg

Tanti lucani hanno cercato in tutti i modi di indurre la Regione Basilicata ad impugnare il famigerato articolo 38 dello “sblocca Italia” bisognava fare ricorso davanti alla Corte Costituzionale entro oggi. Sei regioni, pur essendo molto meno compromesse di noi, lo hanno fatto.

Non è servito a nulla la grande manifestazione del 4 dicembre, non hanno mosso a compassione le 65 richieste di impugnare il decreto da parte di 65 comuni.

C’è la possibilità che siano i cittadini di Basilicata a impugnare  quel maledetto articolo 38.

E’ stato interpellato il prof. Avv. Alberto Lucarelli di Napoli, costituzionalista di chiara fama che con successo si è occupato dei beni comuni, come per il referendum sull’acqua pubblica, il  quale ha acconsentito a dare la sua disponibilità a presentare un atto di intervento per conto di Comitati e Associazioni, in affiancamento al ricorso principale presentato da altre sei Regioni.

Ma come tutti sappiamo senza soldi non si cantano messe quindi bisogna sostituirsi alla Regione Basilicata più sensibile alle lusinghe delle compagnie petrolifere che al grido di dolore dei propri abitanti, per cui è necessario raccogliere una certa somma per sostenere le spese legali.

Un’offerta libera di pochi euro e diamo uno schiaffo morale al Presidente Pittella.

E’ possibile contribuire:

– tramite versamento/bonifico su IBAN IT66P0760105138284412584415

– tramite versamento su Postepay 5333 1710 1206 5724

– tramite versamento con Paypal, per chi ha un conto Paypal, all’indirizzo comitatomentosulcemento@gmail.com

Per chi volesse rimanere informato sull’iniziativa può aderire all’evento presente su face book cliccando su questo link;

https://www.facebook.com/events/1388300918146003/?ref_newsfeed_story_type=regular&pnref=story

Fate presto però, mancano pochi giorni.

Anche 5 euro, magari presi dalla ricarica ricevuta sulla CARD CARBURANTI, possono bastare.

Tags: , , , , ,

Comments are closed.

Salviamo uno dei borghi più belli d’Italia

La Basilicata è presa d’assedio dalle lobby dell’energia e del trattamento dei rifiuti, già prima dell’entrata in produzione dei pozzi […]

Potenza: capoluogo dell’indisciplina

Potenza non è più la cittadina ordinata e pulita che conoscevamo alla fine del secolo scorso. Con la crescita urbanistica […]

Il mercato immobiliare a Potenza all’epoca dello spopolamento

La settimana scorsa l’ISTAT ha reso noti i dati della demografia in Italia riferita al 2019, la fotografia è sconfortante […]

Una cattiva abitudine dura a morire: usare il telefono mentre si guida

    La situazione è diventata allarmante, gli incidenti stradali sulle strade di Potenza sono in continuo aumento, il più […]

Sempre più cittadini scontenti di Acquedotto Lucano

(Strada interessata da lavori di riparazione a rione Rossellino) E’ Acquedotto Lucano la compagnia che dà da bere ai Lucani, […]

Migliorare la mobilità a Verderuolo

Le segnalazioni di alcuni residenti di Verderuolo ci spingono a ritornare su un argomento, la viabilità nel quartiere, che nei […]