SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI ED IGIENE URBANA NEI COMUNI DI MATERA (CAPOFILA) BERNALDA, IRSINA, FERRANDINA E TRICARICO

SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI ED IGIENE URBANA NEI COMUNI DI MATERA (CAPOFILA) BERNALDA, IRSINA, FERRANDINA E TRICARICO

11957142-cinque-colori-cestini-in-pineta

SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI ED IGIENE URBANA NEI COMUNI DI MATERA (CAPOFILA) BERNALDA, IRSINA, FERRANDINA E TRICARICO

 

RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

 

 

PREMESSA

Il presente documento è finalizzato alla definizione degli elementi tecnici ed organizzativi necessari alla procedura di affidamento in forma associata del servizio di igiene urbana (come di seguito dettagliato) per i comuni di Matera, Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico.

Gli elementi quantitativi e tipologici dei servizi e delle forniture costituiscono quindi i dati di dimensionamento a cui dovranno riferirsi i partecipanti alla procedura di gara per l’elaborazione delle proposte operative e per la valutazione di costi e ricavi.

Nel contempo vengono definiti i livelli minimi di servizio da assicurare ed i criteri di valutazione delle offerte migliorative che saranno integrate nel bando di gara.

Le valutazioni quali-quantitative relative ai rifiuti prodotti ed al territorio da servire costituiscono elementi vincolanti per l’elaborazione delle proposte progettuali.

Le scelte progettuali di indirizzo sul modello di servizio da implementare sono il frutto di accordo e condivisione da parte dei comuni associati e rappresentano quindi elementi inderogabili.

 

DATI DI DIMENSIONAMENTO SERVIZIO.

Il costo base del servizio è stato determinato in maniera analitica a partire dai dati specifici dei singoli centri urbani ed agli standard di servizio stabilito.

Di seguito si riportano i macro dati presi a base di calcolo.

1) Abitanti residenti.

Matera 60.436 Di cui circa 5000 residenti stabilmente nell’area Sassi per circa 2600 utenze domestiche.
Bernalda inverno 12.453 Popolazione stabile tutto l’anno compresa Metaponto
Bernalda estate (incremento) 15.000 Stimati in funzione dell’incremento di produzione di rifiuti dell’ordine di 400 ton/mese per luglio ed agosto e 200 ton/mese per giugno e settembre.
Ferrandina 8.843 Senza particolari fluttuazioni stagionali
Irsina 4.965 Senza particolari fluttuazioni stagionali
Tricarico 5.424 Senza particolari fluttuazioni stagionali

 

2) Produzione di rifiuti.

Si sono elaborati i dati ufficiali contenuti nel data-base dell’ osservatorio rifiuti dell’ISPRA. Si è limitata l’analisi agli anni 2011-2015 ritenendo che quelli più datati non rappresentino al momento un significativo riferimento tenuto conto del progressivo attenuarsi della crisi economica e dell’attuale, seppur minima, ripresa.

Anno di riferimento (ton/anno)
2011 2012 2013 2014 2015 Media 2011-2015
Bernalda 6411 5991 5620 6072 5483 5915
Ferrandina 3226 3311 3080 3034 3005 3131
Irsina 1596 1625 1592 1580 1583 1595
Matera 30506 30204 28556 28908 28884 29412
Tricarico 2011 1932 1898 1866 1915 1924
TOTALE 43750 43063 40746 41460 40870 41978

 

Per le quantizzazioni oggetto del presente appalto si assume un valore di produzione complessivo di RSU pari a 43.600 ton/anno corrispondente alla somma delle produzioni dei singoli comuni riportate nel prospetto seguente.

PRODUZIONE DI PROGETTODI PROGETTO (ton/anno)
Bernalda 5900
Ferrandina 3100
Irsina 1600
Matera 31000
Tricarico 1900
TOTALE 43500

 

Per i comuni di Ferrandina, Irsina e Tricarico si prevede una sostanziale tenuta delle produzioni intorno al valore medio degli ultimi 5 anni.

Per Bernalda si considera un parziale recupero dei livelli di produzione del 2014 senza peraltro arrivare ai valori del 2011.

Per Matera si è considerato un livello di produzione in crescita per effetto del traino di Matera 2019.

Si considera che complessivamente per il periodo di validità del presente appalto la produzione di rifiuti cresca dell’1% circa all’anno rispetto all’ultimo anno censito (2015).

 

3) Dati quantitativi del tessuto urbano.

Di seguito si riportano i dati relativi allo sviluppo delle aree urbanizzate che coincideranno (approssimativamente) al perimetro servito con il sistema porta a porta integrale. Si riporta inoltre l’estensione del reticolo stradale così come riportato sulla base GIS del servizio cartografico della regione Basilicata.

Lo sviluppo della rete stradale da servire (al netto delle traverse e dei tratti senza fronte abitazione) si assume pari al 75% dello sviluppo integrale. Questo valore è estremamente importante in quanto sarà la base di valutazione del tempo di raccolta dei rifiuti (e quindi del costo) e del tempo di spazzamento.

MATERA

ZONA AREA (mq) LUNGHEZZA STRADE (m)
Centro città 9194541 185375
Borgo Venusio 244715 4691
Zona Paip 3076780 36113
Borgo Picciano 88382 928
Borgo La Martella 600859 10898

Per Matera si assume una estensione del percorso stradale cittadino da servire pari a 180 km (75% di 240)

FERRANDINA

FERRANDINA – ZONA AREA (mq) LUNGHEZZA STRADE (m)
Centro 1386553 33916
Area industriale 1 184202 2770
Area industriale 2 153456 2989

Per Ferrandina  si assume una estensione del percorso stradale cittadino da servire pari a 30 km (75% di 40)

BERNALDA

ZONA AREA (mq) LUNGHEZZA STRADE (m)
Centro 1351809 48301
Area periferica 339874 4975
Zona Metaponto borgo 554142 9335

Per Bernalda si assume che il servizio base (inverno)interessi uno sviluppo stradale di  47,25 km (75% di 63 km)

BERNALDA-METAPONTO

ZONA AREA (mq) LUNGHEZZA STRADE (m)
Metaponto (mare) 533530 10380
Metaponto borgo 554142 9335

 

Per il servizio estivo si assume un incremento di strade da servire pari a 10 km corrispondenti con il reticolo stradale della zona Metaponto Mare. In questo caso si ritiene di non operare la riduzione del 75% in quanto tutto il reticolo stradale è interessato da fronti edificio.

 

 

IRSINA

ZONA AREA (mq) LUNGHEZZA STRADE (m)
Centro 1124595 36863

 

Per Irsina si assume una estensione del percorso stradale cittadino da servire pari a 22,7 km (75% di 30). N.B. si ritiene di dover ridimensionare l’area perimetrata per riportare l’estensione stradale a 30 km e ridurre i costi di raccolta.

TRICARICO

ZONA AREA (mq) LUNGHEZZA STRADE (m)
Centro 1020890 29051

 

Per Tricarico si assume una estensione del percorso stradale cittadino da servire pari a 22,7 km (75% di 30).

N.B. Si deve valutare l’opportunità di ampliare leggermente l’area di raccolta.

 

 

DETTAGLIO DEI SERVIZI IN APPALTO

Il servizio in oggetto comprende, salvo esplicite indicazioni, tutte le attività connesse alla gestione dei rifiuti solidi urbani e di quelli ad essi assimilabili prodotti nei territori dei comuni associati. Nel dettaglio le attività da svolgere sono:

Raccolta di tutte le frazioni di rifiuto

  • raccolta differenziata dei rifiuti prodotti da utenze domestiche e non domestiche;
  • conferimento dei rifiuti raccolti ai centri di rilavorazione, recupero e smaltimento in forma distinta per tipologia e disposizioni di enti sovraordinati ai comuni;

Pulizia delle aree stradali pubbliche o adibite ad uso pubblico

  • spazzamento delle sedi stradali pubbliche o soggette ad uso pubblico;
  • lavaggio e sanificazione delle sedi stradali pubbliche o soggette ad uso pubblico;
  • raccolta dei rifiuti e pulizia delle aree mercatali;
  • raccolta dei rifiuti e pulizia delle aree pubbliche in occasione di eventi e manifestazioni ricorrenti;

Servizi speciali di igiene pubblica

  • sanificazione e derattizzazione delle aree sensibili per lo sviluppo di animali ed insetti molesti;
  • raccolta di frazioni particolari rinvenienti sul suolo pubblico (fogliame, carcasse di animali, siringhe, piccoli quantitativi di rifiuti urbani abbandonati);
  • pulizia della sede stradale in casi di perdite d materiali ed incidenti;

Servizi di supporto al sistema di igiene urbana

  • gestione dei centri di conferimento rifiuti da parte delle utenze (isole ecologiche);
  • gestione dei rapporti con l’utenza, comunicazione e sensibilizzazione.
  • Gestione tecnico-amministrativa.

Per i servizi sopra elencati si individuano nella presente relazione i macro parametri di dimensionamento e le quantità minime da garantire nelle offerte ammesse a gara. In nessun caso i partecipanti alla gara d’appalto potranno formulare offerte in diminuzione sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo.

MODELLO DI RACCOLTA

Il sistema assunto come base di valutazione è il “porta a porta” integrale. I rifiuti, divisi per categorie merceologiche omogenee, verranno raccolti a turni stabiliti in prossimità dell’accesso delle singole abitazioni. Di norma i conferimenti avverranno in busta o mastello personalizzato e, per utenze condominiali dotate di aree di stazionamento privato, e su richiesta delle stesse,  potranno essere raccolte ed esposte in carrellati da 220/360 litri.

Gli elementi base del sistema per aggregazione di materiali e frequenza di raccolta e tipologia di esposizione è riportata nel prospetto seguente:

Utenze domestiche e non domestiche assimilabili alle domestiche.

Per utenze assimilabili alle urbane si intendono tutti quei punti di produzione, come uffici privati, piccoli laboratori artigianali, piccolo commercio, ecc, le cui produzioni non si discostano quantitativamente da 2/3 utenze domestiche equivalenti e che non presentano criticità di deposito fino a sette giorni (come per le utenze domestiche)

Frazione Frequenza minima Sistema di esposizione
Materiale organico (umido biodegradabile) e verde 3 gg settimana Mastello anti randagismo colore marrone
Carta e cartone 1 giorno settimana Busta colore azzurro
Plastica e metalli 1 g settimana Busta colore giallo
Vetro 1 giorno ogni 2 settimane Mastello colore verde
Residuo indifferenziato 1 giorno a settimana Busta colore grigio

 

Nel caso di conferimento in contenitore carrellato (condomini con possibilità di stazionamento in area privata dei contenitori) le frequenze e le aggregazioni sono le stesse.

Per le utenze non domestiche le frequenze di raccolta saranno maggiori ed adattate alle singole esigenze. La base di valutazione è la seguente

Utenze NON domestiche a rilevante produzione di rifiuti (ristorazione, vendita ortaggi, bar, ecc).

Frazione Frequenza minima Sistema di esposizione
Materiale organico (umido biodegradabile) e verde 6 gg settimana Carrellato 220/260 litri l
Carta e cartone 3 giorno settimana Carrellato 220/260 litri l

(su richiesta dell’utenza sacco 120 litri)

Plastica e metalli 3 g settimana Carrellato 220/260 litri l (su richiesta dell’utenza sacco 120 litri)
Vetro 1 giorno settimana Carrellato 220/260 litri l
Residuo indifferenziato 3 giorni a settimana Carrellato 220/260 litri l (su richiesta dell’utenza sacco 120 litri)

 

Grandi produttori di cartoni

Questo tipo di utenza, tipicamente supermercati e grandi magazzini, saranno dotati di contenutori di grandi dimensioni a cestello e saranno serviti con un circuito di raccolta dedicato con frequenza di 3 volte a settimana.

 

Esigenze particolari di raccolta.

Matera zona Sassi

Per la zona Sassi il sistema base di raccolta e le turnazioni restano invariate. Solo per le utenze non domestiche per le quali l’esposizione “alla porta” fosse impossibile potranno richiedere, documentando la suddetta impossibilità, il ritiro in punti di aggregazione collettiva (per un numero limitato di utenti) in aree o immobili chiusi. La cura e pulizia di detti punti di aggregazione resta a carico dei richiedenti. Il presente principio potrà essere valutato per motivate esigenze anche in zone del centro storico attigue alla zona sassi.

In tutta l’area Sassi le raccolte dovranno avvenire in orario notturno con inizio dopo le 24:00 e termine entro le 6:00.

 

Bernalda Metaponto

Per l’area di Metaponto si individuano due distinte situazioni stagionali. Estate ed inverno.

Nella stagione invernale i residenti si riducono a qualche centinaio concentrati prevalentemente nella zona Borgo. Anche la presenza di attività commerciali e ristorazione si contrae fortemente anche senza arrivare alla completa chiusura. Per il dimensionamento dei servizi si è valutato che nella stagione invernale oltre all’area del centro cittadino si debba servire un’area aggiuntiva con uno sviluppo stradale di circa 10 km. Questo parametro entrerà nella valutazione dei tempi di raccolta e di spazzamento.

Nel periodo estivo si ha un incremento della popolazione residente tale da comportare un incremento della produzione di rifiuti del 50% circa rispetto ai mesi invernali a giugno e settembre e del 100% per i mesi di lugli ed agosto. Questo comporta complessivamente un incremento della produzione per i non residenti di circa 1000 tonnellate corrispondenti a circa 15000 abitanti equivalenti aggiuntivi.

Si è valutato che di questi 15000 abitanti estivi circa 4000 (1500 utenze) sono imputabili a case estive private e piccole strutture turistiche, mentre la maggior parte è imputabile a grosso complessi turistici configurabili come “macro utenze” per le quali non è possibile effettuare un servizio convenzionale di tipo porta a porta. Per queste utenze, stimate in numero di circa 15, l’utente dovrà individuare un’area di stazionamento di contenitori per frazioni aggregate per eseguire il servizio come riportato nel prospetto seguente:

Utenze NON domestiche a GRANDE produzione di rifiuti (CAMPING E VILLAGGI TURISTICI).

Frazione Frequenza minima Sistema di esposizione (indicativo)
Materiale organico (umido biodegradabile) e verde 6 gg settimana Contenitore scarrabile 3/5 m3
Carta e cartone 3 giorno settimana Contenitore pressa scarrabile 3/5 m3
Plastica e metalli 3 g settimana Contenitore pressa scarrabile 3/5 m3
Vetro 3 giorni a settimana Contenitore scarrabile 3/5 m3
Residuo indifferenziato 3 giorni a settimana Contenitore pressa scarrabile 3/5 m3

 

Per tutti i comuni:  Utenze in aree rurali

Per tutti i comuni si effettuerà una perimetrazione  dell’area da servire con il sistema porta a porta che comprenda almeno il 95% dei residenti. Per le restanti utenze si propone di realizzare punti di raccolta dotati di contenitori con chiave consegnata agli utenti per il conferimento libero delle frazioni aggregate come per il servizio generale.

Al fine di evitare fenomeni di abbandono presso i punti di stazionamento dei cassonetti gli stessi saranno dotati di sistema di videosorveglianza opportunamente segnalata per scoraggiare gli abusi. In linea di massima si prevede di attrezzare il seguente numero di punti:

Matera15;  Bernalda 7; Ferrandina, Irsina e Tricarico 6

I punti di raccolta potranno essere ubicati presso singole utenze che ne assicurino la sorveglianza. Per queste utenze saranno introdotte misure di sgravio, fino al totale azzeramento, degli oneri del servizio di igiene urbana.

 

NUMERO DI UTENZE DOMESTICHE E NON DOMESTICHE DA SERVIRE

Il numero di utenze da servire è stato in questa fase dedotto dalla  documentazione prodotta dai comuni per il  CONAI. Di seguito si riporta lo schema di riaggregazione delle utenze funzionale al calcolo dei fabbisogni di servizio.

 

 

 

 

Tipo di utenza Nota
Numero complessivo utenze Domestiche (UD) Tipicamente unità residenziali da servire singolarmente
Numero complessivo utenze NON Domestiche (UND) In questa categoria rientrano studi professionali, piccoli negozi, laboratori artigianali (solo per i rifiuti assimilabili).
Numero utenze NON domestiche da servire con dotate carrellato 120/200 litri Carta Prevalentemente attività commerciali addette alla ristorazione, bar, alberghi.

 

In questa categoria ricadono anche le utenze condomuniali che abbiano spazi privati per lo stazionamento dei carrellati.

 

Numero utenze NON domestiche da servire con dotate carrellato 120/200 litri Plastica+metalli
Numero utenze NON domestiche da servire con dotate carrellato 120/200 litri vetro
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 120/200 litri organico
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 120/200 litri residuo
Numero di utenze grandi produttori di CARTONEdotati di cestellone Tipicamente grandi magazzini e attività commerciali a grande distribuzione

 

Matera Bernalda

(inverno)

Bernalda

(incremento estate)

Ferrandina Irsina Tricarico
Numero complessivo utenze Domestiche (UD) 25530 6890 4000 4744 2745 2463
Numero complessivo utenze NON Domestiche (UND) 2660 349 100 214 222 142
Numero utenze NON domestiche da servire con dotate carrellato 120/200 litri Carta 577 82 50 102 38 38
Numero utenze NON domestiche da servire con dotate carrellato 120/200 litri Plastica+metalli 0 78 50 94 37 37
Numero utenze NON domestiche da servire con dotate carrellato 120/200 litri vetro 1104 84 50 115 48 48
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 120/200 litri organico 536 104 50 98 47 47
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 120/200 litri residuo 1129 122 50 94 58 58
Numero di utenze grandi produttori di CARTONEdotati di cestellone 50 15 15 5 5 5

 

Nota: in fase di predisposizione del progetto è opportuno incrementare i numeri delle utenze NON domestiche  di un congruo fattore di sicurezza. Il loro numero tuttavia incide in maniera limitata sul costo totale che è invece determinato dal numero di utenze domestiche e dall’estensione del percorso stradale da servire per la raccolta porta a porta.

 

Criterio di dimensionamento del sistema di raccolta.

La valutazione dei tempi e dei relativi costi di raccolta delle singole frazioni viene effettuata in base a due parametri:  Sviluppo del percorso stradale da servire e numero di utenze presenti.

Il tempo di raccolta della singola frazione “Fi” eseguito con una squadra standard costituita da un mezzo a vasca aperta o mini compattatore con autista e operaio raccoglitore a terra è dato da:

Tri=Lpr/V0op +TrpUD x NpUD + TrpUND x NpUND + TtCR x NtCR

Dove:

Tri = Tempo di raccolta singola frazione

Lpr = Lunghezza del percorso di raccolta

V0op = Velocità di percorrenza senza raccolta dell’operatore a terra

TrpUD = Tempo di raccolta singola presa utenza domestica (UD)

NpUD = Numero di prese da terra utenze domestiche

TrpUND = Tempo di raccolta singola presa utenza domestica (UD)

NpUND = Numero di prese da terra utenze domestiche

TtCR = Tempo di trasferimento al centro di raccolta a mezzo pieno

NtCR = Numero di trasferimenti al centro di raccolta

In pratica con tale criterio si tende a personalizzare i territori da servire. Il servizio richiederà tanto più tempo quanto, a parità di utenze, è esteso il reticolo stradale da servire. Questo porta a stimare tempi minori nelle aree più densamente popolate dove a parità di tempi di spostamento si raccolgono più rifiuti.

Il numero di buste o contenitori raccolti (dette prese)  dalle singole utenze non è, di norma,  pari al numero di utenze. In genere non tutti gli utenti espongono il sacco o il contenitore ad ogni turno di raccolta. Il numero effettivo di prese “NpUD” e “NpUND” dipende essenzialmente dalla frequenza di raccolta. Più è bassa la frequenza maggiore sarà il numero effettivo di esposizioni. Per le necessità di calcolo del presente progetto si assumono i coefficienti di esposizione “Ce” riportati nella tabella seguente.

Frazione di rifiuto Frequenza di raccolta (gg/gg) Coefficiente di esposizione “CeUD” utenze domestiche Coefficiente di esposizione “CeUND” utenze non domestiche
Organico 1/7 1 1
2/7 0,8 0,9
3/7 0,65 0,8
6/7 0,4 0,7
Carta monomateriale 1/14 1 1
1/7 0,8 0,9
2/7 0,5 0,6
Plastica Monomateriale 1/14 1 1
1/7 0,8 0,9
2/7 0,5 0,6
Vetro monomateriale 1/14 0,9 1
1/7 0,55 0,60
Metalli monomateriale 1/14 0,9 1
1/7 0,6 0,8
Plastica + metalli 1/7 0,7 0,8
2/7 0,5 0,5
Plastica + metalli + carta 1/7 1 1
2/7 0,7 0,7
Residuo indifferenziata 1/7 1 1
2/7 0,6 0,6
Ingombranti a domicilio 1/14 0,05 0,05
1/mese 0,1 0,1

Una squadra di raccolta avrà quindi una produttività diversa a seconda della conformazione del territorio da servire, della frequenza di raccolta ed in particolare la densità di utenze sul percorso.

Du= (NUD+NUND) / Lp

Dove

Du = Densità di utenza percorso di raccolta

Lp = Lunghezza percorso di raccolta

I parametri Densità di Utenza e la lunghezza del circuito di raccolta sono specifici dei singoli centri abitati e fanno la differenza rispetto all’economia di raccolta. Per il presente progetto i dati dei singoli comuni sono stati misurati e validati dagli uffici tecnici.

Di seguito si riportano i prospetti delle quantità e dei costi previsti per singolo comune.

Matera

Produzione giornaliera media annua RSU kg/d 1,405 Abitanti 60436
Frazione Contenuto % Intercettabilità % contributo a RD Residuo a smaltimento
Organico + verde a Raccolta Differenziata 3,0% 100,0% 3,0% 0,0%
Organico + verde ad autocompostaggio 37,0% 75,0% 27,8% 9,3%
Carta e tetrapak + cartoni UD 12,0% 80,0% 9,6% 2,4%
Cartone grandi utenze 5,0% 90,0% 4,5% 0,5%
Plastica 15,0% 38,0% 5,7% 9,3%
Vetro 6,0% 90,0% 5,4% 0,6%
Alluminio 1,5% 85,0% 1,3% 0,2%
Acciaio 1,8% 75,0% 1,4% 0,5%
Tessili e pellame 2,5% 75,0% 1,9% 0,6%
Legno 1,0% 80,0% 0,8% 0,2%
RUP 0,1% 95,0% 0,2% 0,0%
RAE 1,6% 90,0% 1,4% 0,2%
Ingombranti 2,5% 90,0% 2,3% 0,3%
Altro non differenziabile 11,0% 0,0% 0,0% 11,0%
TOTALE 100,0% 65,0% 35,0%

 

Numero complessivo utenze Domestiche (UD) n 25530
Numero complessivo utenze NON Domestiche (UND) n 2660
Lunghezza percorso da servire km 187,5
Densità territoriale di utenze domestiche e non domestiche n/km 150
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri Carta n 577
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri plastica n 0
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri vetro n 1104
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri metalli n 0
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri organico n 536
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri residuo n 1129
Numero di utenze grandi produttori di CARTONE dotati di cestellone n 50

 

VOCI UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Abitanti serviti n 60.436 60.436 60.436 60.436 60.436 60.436 60.436
Numero utenze domestiche n 28.190 28.190 28.190 25.530 25.530 25.530
Numero utenze NON Domestiche con particolare produzione della frazione specifica n 577 0 1.104 50 536 2.660 1.129
Abitanti per nucleo famigliae /utenze commerciali per n. abitanti n 2,14 2,14 2,14 2,37 2,37 2,37
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze Domestiche gg/settimana 1,0 1,0 1,0 3,0 3,0 0,04 1,0
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze NON Domestiche gg/settimana 3,0 3,0 3,0 3,0 7,0 1,0 3,0
Coefficiente di esposizione UD della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,65 0,70 0,55 0,65 1,0 0,7
Coefficiente di esposizione UND della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,70 0,80 0,60 1,00 0,70 1,0 0,8
Numero di raccolte annue Utenze Domestiche n/anno 52,1 52,1 52,1 156,4 156,4 2,0 52,1
Quantitativo intercettato kg/Ab*d 0,135 0,117 0,076 0,063 0,390 0,053 0,491
Estenzione stradale della zona da servire km 187,5 187,5 187,5 37,5 187,5 187,5 187,5
Velocità a terra/su mezzo dell’addetto alla raccolta km/h 3,0 3,0 3,0 25,0 3,0 25,0 3,0
Tempo supplementare per raccolta busta/pattumella a terra UD sec 5,0 5,0 12,0 60,0 12,0 180,0 5,0
Tempo supplementare per raccolta carrellato 120/200 litri UND sec 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo complessivo di raccolta da terra per turno h 91,3 89,9 119,7 1,9 120,9 1.306,2 94,8
Numero di prese singole per turno n/turno 1.230,5 1.316,9 810,4 156,5 841,9 1.187,6
Densità in busta/contenitore della frazione kg/m3 200,0 50,0 300,0 150,0 300,0 150,0 200,0
Volume da raccogliere per turno di raccolta m3 40,8 141,4 15,3 76,4 235,7 0,8 148,5
Volume utile vasca automezzo di raccolta m3 7,0 7,0 5,0 7,0 5,0 5,0 7,0
Grado di compattazione in mezzo di raccolta m3/m3 1,5 3,0 1,0 1,5 1,0 1,0 2,0
Numero di trasbordi in isola ecologica/smaltimento per turno di raccolta n 15,2 15,0 20,0 0,3 20,2 217,7 15,8
Tempo di conferimento ad isola ecologica e scarico in press-container h 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5
Tempo complessivo di esecuzione servizio per turno di raccolta h 98,9 97,4 129,7 2,1 131,0 1.415,0 102,8
Ore operaio complessivamente impiegate (operaio a terra ed a bordo mezzo) h/anno 5.158,2 5.078,7 6.761,7 324,8 20.495,3 2.837,8 5.357,8
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione/smaltimento €/h 20,0 20,0 12,0 30,0 12,0 12,0 20,0
Costo di uso mezzo di raccolta in ambito urbano per turno di raccolta €/turno 1.978,5 1.948,0 1.556,1 62,3 1.572,2 16.980,2 2.055,0
Costo  di manodopera per raccolta e conferimento in isola ecologica (due addetti per squadra) €/turno 4.649,5 4.577,8 6.094,8 97,6 6.157,9 66.505,7 4.829,3
Costo totale   per raccolta e conferimento in isola ecologica €/anno 345.601 340.271 398.941 25.010 1.209.222 167.430 358.970
TRASFERIMENTO A CENTRO DI LAVORAZIONE/SMALTIMENTO
Densità  in press-container ton/m3 0,6 0,4 0,5 0,6 0,7 0,5 0,6
Volume press-container m3 25,0 25,0 25,0 25,0 25,0 20,0 18,0
Numero trasbordi con container n/anno 198,4 258,1 133,9 93,0 529,4 117,3 1.003,6
Distanza di conferimento a centro rilavorazione/smaltimento km 50,0 50,0 50,0 50,0 100,0 100,0 20,0
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione €/h 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo di trasferiemnto a centro di rilavorazione h 1,7 1,7 1,7 1,7 3,3 3,3 0,7
Addetti equivalenti per il trasporto ai centri di rilavorazione/smaltimento h/anno 330,7 430,1 223,2 155,0 1.764,6 391,1 669,1
Costo di trasferimento per uso mezzo €/viaggio 65,0 65,0 65,0 65,0 115,0 115,0 35,0
Costo manodopera per trasferimento (tempo di viaggio+30min) 108,3 108,3 108,3 108,3 191,7 191,7 58,3
Costo di trasbordo da isola ecologica a piattaforma di recupero/smaltimento) CON PRESS-CONTAINER €/anno 34.389 44.733 23.213 16.120 162.345 35.983 93.672
Quantitativo annuo consumabili (sacchi LDPE) n 955.440 1.028.935 2.595.854 931.845
Quantitativo  consumabili Mastelli Piccola tagliaHDPE) n 28.190 25.530
Quantitativo  consumabili Carrellati 220 litri n 577 0 1.104 536 1.129
Quantitativo  consumabili Carrellati 360 litri n
Costo complessivo consumabili (costo sacchi + ammortamento contenitori) €/anno 49.503 51.447 50.295 173.951 49.979
COSTO COMPLESSIVO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E CONFERIMENTO AI CENTRI DI RECUPERO/SMALTIMENTO €/anno 429.493 436.451 472.450 41.130 1.545.518 203.413 502.620
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 2.976 2.581 1.674 1.395 8.603 1.173 10.839
Costo specifico raccolta €/ton 128 149 252 29 159 173 42
Frazione UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 2.976 2.581 1.674 1.395 8.603 1.173 10.839
Costo di selezione frazioni da RD €/ton 40 100 20 30      
Costo di selezione frazioni da RD €/anno 119.040 258.075 33.480 41.850 0 0 0
Ricavi da cessione materiali €/ton 30 190 30 90 0 0 0
Ricavi da cessione materiali RICICLABILI (85% del raccolto dopo selezione) €/anno 75.888 416.791 42.687 106.718 0 0 0

 

Riepilogo Costi €/ton ton/anno €/anno
Raccolta differenziata porta a porta  su tutte le frazioni 18.402 3.693.609
Trattamento frazione residua indifferenziata (35%) 155 10.839 1.680.068
Selezione materiali secchi da Raccolta Differenziata 52 8.626 452.445
Trasporto e Tratatmento frazione organica in impianti di compostaggio 130 8.603 1.118.325
Smaltimento Ingombranti raccolti presso isole ecologiche e da utenze 200 698 139.500
Smaltimento RUP 1.000 29 28.724
Smaltimento RAE 50 446 22.320
Ricavi complessivi da vendita frazioni differenziate recuperate 6.901 642.084
TOTALE COSTI AL NETTO DEI RICAVI €/anno 7.134.991
TOTALE COSTI RACCOLTA E GESTIONE RIFIUTI €/anno 6.492.908
Costo per abitante servito €/Ab*anno 107,4

 

 

BERNALDA (SITUAZIONE BASE)

Produzione giornaliera media annua RSU kg/d 1,034 Abitanti 12453
Frazione Contenuto % Intercettabilità % contributo a RD Residuo a smaltimento
Organico + verde a Raccolta Differenziata 4,0% 100,0% 4,0% 0,0%
Organico + verde ad autocompostaggio 36,0% 75,0% 27,0% 9,0%
Carta e tetrapak + cartoni UD 12,0% 80,0% 9,6% 2,4%
Cartone grandi utenze 5,0% 90,0% 4,5% 0,5%
Plastica 15,0% 38,0% 5,7% 9,3%
Vetro 6,0% 90,0% 5,4% 0,6%
Alluminio 1,5% 85,0% 1,3% 0,2%
Acciaio 1,8% 75,0% 1,4% 0,5%
Tessili e pellame 2,5% 75,0% 1,9% 0,6%
Legno 1,0% 80,0% 0,8% 0,2%
RUP 0,1% 95,0% 0,1% 0,0%
RAE 1,6% 90,0% 1,4% 0,2%
Ingombranti 2,5% 90,0% 2,3% 0,3%
Altro non differenziabile 11,0% 0,0% 0,0% 11,0%
TOTALE 100,0% 65,3% 34,7%

 

Numero complessivo utenze Domestiche (UD) n 6890
Numero complessivo utenze NON Domestiche (UND) n 349
Lunghezza percorso da servire km 46,5
Densità territoriale di utenze domestiche e non domestiche n/km 156
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri Carta n 82
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri plastica n 78
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri vetro n 84
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri metalli n 78
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri organico n 104
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri residuo n 122
Numero di utenze grandi produttori di CARTONEdotati di cestellone n 15

 

VOCI UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Abitanti serviti n 12.453 12.453 12.453 12.453 12.453 12.453 12.453
Numero utenze domestiche n 7.239 7.239 7.239 6.890 6.890 6.890
Numero utenze NON Domestiche con particolare produzione della frazione specifica n 82 78 84 15 104 349 122
Abitanti per nucleo famigliae /utenze commerciali per n. abitanti n 1,72 1,72 1,72 1,81 1,81 1,81
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze Domestiche gg/settimana 1,0 1,0 1,0 3,0 3,0 0,04 1,0
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze NON Domestiche gg/settimana 3,0 3,0 3,0 3,0 7,0 1,0 3,0
Coefficiente di esposizione UD della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,65 0,70 0,55 0,65 1,0 0,7
Coefficiente di esposizione UND della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,70 0,80 0,60 1,00 0,70 1,0 0,8
Numero di raccolte annue Utenze Domestiche n/anno 52,1 52,1 52,1 156,4 156,4 2,0 52,1
Quantitativo intercettato kg/Ab*d 0,099 0,086 0,056 0,047 0,279 0,039 0,359
Estenzione stradale della zona da servire km 46,5 46,5 46,5 9,3 46,5 46,5 46,5
Velocità a terra/su mezzo dell’addetto alla raccolta km/h 3,0 3,0 3,0 25,0 3,0 25,0 3,0
Tempo supplementare per raccolta busta/pattumella a terra UD sec 5,0 5,0 12,0 60,0 12,0 180,0 5,0
Tempo supplementare per raccolta carrellato 120/200 litri UND sec 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo complessivo di raccolta da terra per turno h 22,5 23,1 29,2 0,5 31,0 349,3 23,0
Numero di prese singole per turno n/turno 1.165,5 1.241,2 810,4 156,5 841,9 1.128,6
Densità in busta/contenitore della frazione kg/m3 200,0 50,0 300,0 150,0 300,0 150,0 200,0
Volume da raccogliere per turno di raccolta m3 6,2 21,4 2,3 11,6 34,8 0,1 22,4
Volume utile vasca automezzo di raccolta m3 7,0 7,0 5,0 7,0 5,0 5,0 7,0
Grado di compattazione in mezzo di raccolta m3/m3 1,5 3,0 1,0 1,5 1,0 1,0 2,0
Numero di trasbordi in isola ecologica/smaltimento per turno di raccolta n 3,8 3,8 4,9 0,1 5,2 58,2 3,8
Tempo di conferimento ad isola ecologica e scarico in press-container h 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5
Tempo complessivo di esecuzione servizio per turno di raccolta h 24,4 25,0 31,6 0,5 33,6 378,4 24,9
Ore operaio complessivamente impiegate (operaio a terra ed a bordo mezzo) h/anno 1.271,7 1.302,5 1.649,0 84,2 5.259,3 758,8 1.299,9
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione/smaltimento €/h 20,0 20,0 12,0 30,0 12,0 12,0 20,0
Costo di uso mezzo di raccolta in ambito urbano per turno di raccolta €/turno 487,8 499,6 379,5 16,2 403,5 4.540,5 498,6
Costo  di manodopera per raccolta e conferimento in isola ecologica (due addetti per squadra) €/turno 1.146,3 1.174,0 1.486,3 25,3 1.580,2 17.783,6 1.171,7
Costo totale   per raccolta e conferimento in isola ecologica €/anno 85.207 87.267 97.289 6.485 310.300 44.771 87.093
TRASFERIMENTO A CENTRO DI LAVORAZIONE/SMALTIMENTO
Densità  in press-container ton/m3 0,6 0,4 0,5 0,6 0,7 0,5 0,6
Volume press-container m3 25,0 25,0 25,0 25,0 25,0 20,0 18,0
Numero trasbordi con container n/anno 30,1 39,1 20,3 14,1 78,1 17,8 151,1
Distanza di conferimento a centro rilavorazione/smaltimento km 50,0 50,0 50,0 50,0 100,0 100,0 20,0
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione €/h 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo di trasferiemnto a centro di rilavorazione h 1,7 1,7 1,7 1,7 3,3 3,3 0,7
Addetti equivalenti per il trasporto ai centri di rilavorazione/smaltimento h/anno 50,1 65,2 33,8 23,5 260,3 59,3 100,7
Costo di trasferimento per uso mezzo €/viaggio 65,0 65,0 65,0 65,0 115,0 115,0 35,0
Costo manodopera per trasferimento (tempo di viaggio+30min) 108,3 108,3 108,3 108,3 191,7 191,7 58,3
Costo di trasbordo da isola ecologica a piattaforma di recupero/smaltimento) CON PRESS-CONTAINER €/anno 5.214 6.782 3.519 2.444 23.948 5.455 14.100
Quantitativo annuo consumabili (sacchi LDPE) n 245.350 264.224 700.565 251.485
Quantitativo  consumabili Mastelli Piccola tagliaHDPE) n 7.239 6.890
Quantitativo  consumabili Carrellati 220 litri n 82 78 84 104 122
Quantitativo  consumabili Carrellati 360 litri n
Costo complessivo consumabili (costo sacchi + ammortamento contenitori) €/anno 12.514 13.445 12.317 46.824 12.940
COSTO COMPLESSIVO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E CONFERIMENTO AI CENTRI DI RECUPERO/SMALTIMENTO €/anno 102.934 107.495 113.126 8.929 381.072 50.226 114.134
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 451 391 254 212 1.269 178 1.632
Costo specifico raccolta €/ton 200 240 397 42 263 282 62
Frazione UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 451 391 254 212 1.269 178 1.632
Costo di selezione frazioni da RD €/ton 40 100 20 30      
Costo di selezione frazioni da RD €/anno 18.048 39.128 5.076 6.345 0 0 0
Ricavi da cessione materiali €/ton 30 190 30 90 0 0 0
Ricavi da cessione materiali RICICLABILI (85% del raccolto dopo selezione) €/anno 11.506 63.191 6.472 16.180 0 0 0

 

Riepilogo Costi €/ton ton/anno €/anno
Raccolta differenziata porta a porta  su tutte le frazioni 2.755 877.916
Trattamento frazione residua indifferenziata (35%) 155 1.632 252.899
Selezione materiali secchi da Raccolta Differenziata 52 1.308 68.597
Trasporto e Tratatmento frazione organica in impianti di compostaggio 130 1.269 164.970
Smaltimento Ingombranti raccolti presso isole ecologiche e da utenze 200 106 21.150
Smaltimento RUP 1.000 4 4.355
Smaltimento RAE 50 68 3.384
Ricavi complessivi da vendita frazioni differenziate recuperate 1.046 97.348
TOTALE COSTI AL NETTO DEI RICAVI €/anno 1.393.270
TOTALE COSTI RACCOLTA E GESTIONE RIFIUTI €/anno 1.295.922
Costo per abitante servito €/Ab*anno 104,1

 

 

BERNALDA INCREMENTO ESTIVO

Produzione giornaliera media annua RSU kg/d 0,740740741 Abitanti 15000
Frazione Contenuto % Intercettabilità % contributo a RD Bernalda Estate  
Organico + verde a Raccolta Differenziata 4,0% 100,0% 4,0% 0,0%
Organico + verde ad autocompostaggio 36,0% 75,0% 27,0% 9,0%
Carta e tetrapak + cartoni UD 12,0% 80,0% 9,6% 2,4%
Cartone grandi utenze 5,0% 90,0% 4,5% 0,5%
Plastica 15,0% 38,0% 5,7% 9,3%
Vetro 6,0% 90,0% 5,4% 0,6%
Alluminio 1,5% 85,0% 1,3% 0,2%
Acciaio 1,8% 75,0% 1,4% 0,5%
Tessili e pellame 2,5% 75,0% 1,9% 0,6%
Legno 1,0% 80,0% 0,8% 0,2%
RUP 0,1% 95,0% 0,1% 0,0%
RAE 1,6% 90,0% 1,4% 0,2%
Ingombranti 2,5% 90,0% 2,3% 0,3%
Altro non differenziabile 11,0% 0,0% 0,0% 11,0%
TOTALE 100,0% 65,3% 34,7%

 

Numero complessivo utenze Domestiche (UD) n 4000
Numero complessivo utenze NON Domestiche (UND) n 100
Lunghezza percorso da servire km 10
Densità territoriale di utenze domestiche e non domestiche n/km 410
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri Carta n 50
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri plastica n 50
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri vetro n 50
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri metalli n 50
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri organico n 50
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri residuo n 50
Numero di utenze grandi produttori di CARTONEdotati di cestellone n 15

 

VOCI UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Abitanti serviti n 15.000 15.000 15.000 15.000 15.000 15.000 15.000
Numero utenze domestiche n 1.500 1.500 1.500 1.500 1.500 1.500
Numero utenze NON Domestiche con particolare produzione della frazione specifica n 15 15 15 15 15 100 15
Abitanti per nucleo famigliae /utenze commerciali per n. abitanti n
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze Domestiche gg/settimana 1,0 1,0 1,0 3,0 3,0 0,04 1,0
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze NON Domestiche gg/settimana 3,0 3,0 3,0 3,0 7,0 1,0 3,0
Coefficiente di esposizione UD della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,7 0,7 0,6 0,7 1,0 0,7
Coefficiente di esposizione UND della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,7 0,8 0,6 1,0 0,7 1,0 0,8
Numero di raccolte annue Utenze Domestiche n/anno 20,0 20,0 20,0 60,0 20,0 2,0 20,0
Quantitativo intercettato kg/Ab*d 0,071 0,062 0,040 0,033 0,200 0,028 0,257
Estenzione stradale della zona da servire km 10,0 10,0 10,0 2,0 10,0 10,0 10,0
Velocità a terra/su mezzo dell’addetto alla raccolta km/h 3,0 3,0 3,0 25,0 3,0 25,0 3,0
Tempo supplementare per raccolta busta/pattumella a terra UD sec 5,0 5,0 12,0 60,0 12,0 180,0 5,0
Tempo supplementare per raccolta carrellato 120/200 litri UND sec 300,0 300,0 300,0 300,0 300,0 30,0 300,0
Tempo complessivo di raccolta da terra per turno h 5,6 5,8 6,8 1,3 7,5 76,2 5,8
Numero di prese singole per turno n/turno 1.165,5 1.241,2 810,4 156,5 841,9 1.128,6
Densità in busta/contenitore della frazione kg/m3 200,0 50,0 300,0 150,0 300,0 150,0 200,0
Volume da raccogliere per turno di raccolta m3 5,3 18,5 2,0 10,0 30,0 0,1 19,3
Volume utile vasca automezzo di raccolta m3 7,0 7,0 5,0 7,0 5,0 5,0 7,0
Grado di compattazione in mezzo di raccolta m3/m3 1,5 3,0 1,0 1,5 1,0 1,0 2,0
Numero di trasbordi in isola ecologica/smaltimento per turno di raccolta n 0,9 1,0 1,1 0,2 1,2 12,7 1,0
Tempo di conferimento ad isola ecologica e scarico in press-container h 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5
Tempo complessivo di esecuzione servizio per turno di raccolta h 6,0 6,3 7,4 1,4 8,1 82,6 6,3
Ore operaio complessivamente impiegate (operaio a terra ed a bordo mezzo) h/anno 120,5 125,5 148,1 86,5 161,6 165,6 125,5
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione/smaltimento €/h 20,0 20,0 12,0 30,0 12,0 12,0 20,0
Costo di uso mezzo di raccolta in ambito urbano per turno di raccolta €/turno 120,5 125,5 88,8 43,2 97,0 991,0 125,5
Costo  di manodopera per raccolta e conferimento in isola ecologica (due addetti per squadra) €/turno 283,2 294,9 347,9 67,7 379,8 3.881,5 294,9
Costo totale   per raccolta e conferimento in isola ecologica €/anno 8.075 8.408 8.735 6.657 9.534 9.772 8.408
TRASFERIMENTO A CENTRO DI LAVORAZIONE/SMALTIMENTO
Densità  in press-container ton/m3 0,6 0,4 0,5 0,6 0,7 0,5 0,6
Volume press-container m3 25,0 25,0 25,0 25,0 25,0 20,0 18,0
Numero trasbordi con container n/anno 26,0 33,8 17,5 12,2 67,4 15,4 130,4
Distanza di conferimento a centro rilavorazione/smaltimento km 50,0 50,0 50,0 50,0 100,0 100,0 20,0
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione €/h 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo di trasferiemnto a centro di rilavorazione h 1,7 1,7 1,7 1,7 3,3 3,3 0,7
Addetti equivalenti per il trasporto ai centri di rilavorazione/smaltimento h/anno 43,3 56,3 29,2 20,3 224,6 51,2 86,9
Costo di trasferimento per uso mezzo €/viaggio 65,0 65,0 65,0 65,0 115,0 115,0 35,0
Costo manodopera per trasferimento (tempo di viaggio+30min) 108,3 108,3 108,3 108,3 191,7 191,7 58,3
Costo di trasbordo da isola ecologica a piattaforma di recupero/smaltimento) CON PRESS-CONTAINER €/anno 4.499 5.852 3.037 2.109 20.665 4.707 12.167
Quantitativo annuo consumabili (sacchi LDPE) n 19.500 21.000 19.500 21.000
Quantitativo  consumabili Mastelli Piccola tagliaHDPE) n 1.500 1.500
Quantitativo  consumabili Carrellati 220 litri n 15 15 15 15 15
Quantitativo  consumabili Carrellati 360 litri n
Costo complessivo consumabili (costo sacchi + ammortamento contenitori) €/anno 1.020 1.095 2.545 3.520 1.095
COSTO COMPLESSIVO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E CONFERIMENTO AI CENTRI DI RECUPERO/SMALTIMENTO €/anno 13.594 15.355 14.317 8.766 33.719 14.479 21.669
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 96 83 54 45 270 38 347
Costo specifico raccolta €/ton 131 171 218 195 112 383 59
Frazione UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 96 83 54 45 270 38 347
Costo di selezione frazioni da RD €/ton 40 100 20 30      
Costo di selezione frazioni da RD €/anno 3.840 8.325 1.080 1.350 0 0 0
Ricavi da cessione materiali €/ton 30 190 30 90 0 0 0
Ricavi da cessione materiali RICICLABILI (85% del raccolto dopo selezione) €/anno 2.448 13.445 1.377 3.443 0 0 0

 

Riepilogo Costi €/ton ton/anno €/anno
Raccolta differenziata porta a porta  su tutte le frazioni 586 121.899
Trattamento frazione residua indifferenziata (35%) 155 347 53.808
Selezione materiali secchi da Raccolta Differenziata 52 278 14.595
Trasporto e Tratatmento frazione organica in impianti di compostaggio 130 270 35.100
Smaltimento Ingombranti raccolti presso isole ecologiche e da utenze 200 91 18.250
Smaltimento RUP 1.000 4 3.758
Smaltimento RAE 50 58 2.920
Ricavi complessivi da vendita frazioni differenziate recuperate 223 20.712
TOTALE COSTI AL NETTO DEI RICAVI €/anno 250.330
TOTALE COSTI RACCOLTA E GESTIONE RIFIUTI €/anno 229.618
Costo per abitante servito €/Ab*anno 15,3

 

 

FERRANDINA

Produzione giornaliera media annua RSU kg/d 0,960437712 Abitanti 8843
Frazione Contenuto % Intercettabilità % contributo a RD Residuo a smaltimento
Organico + verde a Raccolta Differenziata 5,0% 100,0% 5,0% 0,0%
Organico + verde ad autocompostaggio 35,0% 75,0% 26,3% 8,8%
Carta e tetrapak + cartoni UD 12,0% 80,0% 9,6% 2,4%
Cartone grandi utenze 5,0% 90,0% 4,5% 0,5%
Plastica 15,0% 38,0% 5,7% 9,3%
Vetro 6,0% 90,0% 5,4% 0,6%
Alluminio 1,5% 85,0% 1,3% 0,2%
Acciaio 1,8% 75,0% 1,4% 0,5%
Tessili e pellame 2,5% 75,0% 1,9% 0,6%
Legno 1,0% 80,0% 0,8% 0,2%
RUP 0,1% 95,0% 0,1% 0,0%
RAE 1,6% 90,0% 1,4% 0,2%
Ingombranti 2,5% 90,0% 2,3% 0,3%
Altro non differenziabile 11,0% 0,0% 0,0% 11,0%
TOTALE 100,0% 65,5% 34,5%

 

Numero complessivo utenze Domestiche (UD) n 4744
Numero complessivo utenze NON Domestiche (UND) n 214
Lunghezza percorso da servire km 30
Densità territoriale di utenze domestiche e non domestiche n/km 165
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri Carta n 102
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri plastica n 94
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri vetro n 115
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri metalli n 94
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri organico n 98
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri residuo n 94
Numero di utenze grandi produttori di CARTONEdotati di cestellone n 5

 

VOCI UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Abitanti serviti n 8.843 8.843 8.843 8.843 8.843 8.843 8.843
Numero utenze domestiche n 4.958 4.958 4.958 4.744 4.744 4.744
Numero utenze NON Domestiche con particolare produzione della frazione specifica n 102 94 115 5 98 214 94
Abitanti per nucleo famigliae /utenze commerciali per n. abitanti n 1,78 1,78 1,78 1,86 1,86 1,86
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze Domestiche gg/settimana 1,0 1,0 1,0 3,0 3,0 0,04 1,0
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze NON Domestiche gg/settimana 3,0 3,0 3,0 3,0 7,0 1,0 3,0
Coefficiente di esposizione UD della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,7 0,7 0,6 0,7 1,0 0,7
Coefficiente di esposizione UND della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,7 0,8 0,6 1,0 0,7 1,0 0,8
Numero di raccolte annue Utenze Domestiche n/anno 52,1 52,1 52,1 156,4 156,4 2,0 52,1
Quantitativo intercettato kg/Ab*d 0,092 0,080 0,052 0,043 0,252 0,036 0,331
Estenzione stradale della zona da servire km 30,0 30,0 30,0 6,0 30,0 30,0 30,0
Velocità a terra/su mezzo dell’addetto alla raccolta km/h 3,0 3,0 3,0 25,0 3,0 25,0 3,0
Tempo supplementare per raccolta busta/pattumella a terra UD sec 5,0 5,0 12,0 60,0 12,0 180,0 5,0
Tempo supplementare per raccolta carrellato 120/200 litri UND sec 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo complessivo di raccolta da terra per turno h 15,1 15,4 19,7 0,3 20,9 240,2 15,2
Numero di prese singole per turno n/turno 1.165,5 1.241,2 810,4 156,5 841,9 1.128,6
Densità in busta/contenitore della frazione kg/m3 200,0 50,0 300,0 150,0 300,0 150,0 200,0
Volume da raccogliere per turno di raccolta m3 4,1 14,1 1,5 7,6 22,3 0,1 14,6
Volume utile vasca automezzo di raccolta m3 7,0 7,0 5,0 7,0 5,0 5,0 7,0
Grado di compattazione in mezzo di raccolta m3/m3 1,5 3,0 1,0 1,5 1,0 1,0 2,0
Numero di trasbordi in isola ecologica/smaltimento per turno di raccolta n 2,5 2,6 3,3 0,0 3,5 40,0 2,5
Tempo di conferimento ad isola ecologica e scarico in press-container h 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5
Tempo complessivo di esecuzione servizio per turno di raccolta h 16,3 16,7 21,3 0,3 22,6 260,2 16,5
Ore operaio complessivamente impiegate (operaio a terra ed a bordo mezzo) h/anno 851,3 872,6 1.110,8 47,7 3.533,4 521,8 860,8
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione/smaltimento €/h 20,0 20,0 12,0 30,0 12,0 12,0 20,0
Costo di uso mezzo di raccolta in ambito urbano per turno di raccolta €/turno 326,5 334,7 255,6 9,2 271,1 3.122,4 330,2
Costo  di manodopera per raccolta e conferimento in isola ecologica (due addetti per squadra) €/turno 767,4 786,5 1.001,3 14,3 1.061,6 12.229,3 775,9
Costo totale   per raccolta e conferimento in isola ecologica €/anno 57.039 58.462 65.538 3.675 208.470 30.788 57.675
TRASFERIMENTO A CENTRO DI LAVORAZIONE/SMALTIMENTO
Densità  in press-container ton/m3 0,6 0,4 0,5 0,6 0,7 0,5 0,6
Volume press-container m3 25,0 25,0 25,0 25,0 25,0 20,0 18,0
Numero trasbordi con container n/anno 19,8 25,8 13,4 9,3 50,1 11,7 98,9
Distanza di conferimento a centro rilavorazione/smaltimento km 50,0 50,0 50,0 50,0 100,0 100,0 20,0
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione €/h 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo di trasferiemnto a centro di rilavorazione h 1,7 1,7 1,7 1,7 3,3 3,3 0,7
Addetti equivalenti per il trasporto ai centri di rilavorazione/smaltimento h/anno 33,1 43,0 22,3 15,5 166,9 39,1 66,0
Costo di trasferimento per uso mezzo €/viaggio 65,0 65,0 65,0 65,0 115,0 115,0 35,0
Costo manodopera per trasferimento (tempo di viaggio+30min) 108,3 108,3 108,3 108,3 191,7 191,7 58,3
Costo di trasbordo da isola ecologica a piattaforma di recupero/smaltimento) CON PRESS-CONTAINER €/anno 3.439 4.473 2.321 1.612 15.357 3.598 9.233
Quantitativo annuo consumabili (sacchi LDPE) n 168.041 180.967 482.363 173.156
Quantitativo  consumabili Mastelli Piccola tagliaHDPE) n 4.958 4.744
Quantitativo  consumabili Carrellati 220 litri n 102 94 115 98 94
Quantitativo  consumabili Carrellati 360 litri n
Costo complessivo consumabili (costo sacchi + ammortamento contenitori) €/anno 8.708 9.330 8.608 32.319 8.940
COSTO COMPLESSIVO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E CONFERIMENTO AI CENTRI DI RECUPERO/SMALTIMENTO €/anno 69.186 72.266 76.468 5.287 256.146 34.386 75.848
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 298 258 167 140 814 117 1.068
Costo specifico raccolta €/ton 203 244 405 38 275 293 63
Frazione UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 298 258 167 140 814 117 1.068
Costo di selezione frazioni da RD €/ton 40 100 20 30      
Costo di selezione frazioni da RD €/anno 11.904 25.808 3.348 4.185 0 0 0
Ricavi da cessione materiali €/ton 30 190 30 90 0 0 0
Ricavi da cessione materiali RICICLABILI (85% del raccolto dopo selezione) €/anno 7.589 41.679 4.269 10.672 0 0 0

 

Riepilogo Costi €/ton ton/anno €/anno
Raccolta differenziata porta a porta  su tutte le frazioni 1.794 589.587
Trattamento frazione residua indifferenziata (35%) 155 1.068 165.604
Selezione materiali secchi da Raccolta Differenziata 52 863 45.245
Trasporto e Tratatmento frazione organica in impianti di compostaggio 130 814 105.788
Smaltimento Ingombranti raccolti presso isole ecologiche e da utenze 200 70 13.950
Smaltimento RUP 1.000 3 2.872
Smaltimento RAE 50 45 2.232
Ricavi complessivi da vendita frazioni differenziate recuperate 690 64.208
TOTALE COSTI AL NETTO DEI RICAVI €/anno 925.277
TOTALE COSTI RACCOLTA E GESTIONE RIFIUTI €/anno 861.069
Costo per abitante servito €/Ab*anno 97,4

 

 

IRSINA

Produzione giornaliera media annua RSU kg/d 0,882892577 Abitanti 4965
Frazione Contenuto % Intercettabilità % contributo a RD Residuo a smaltimento
Organico + verde a Raccolta Differenziata 5,0% 100,0% 5,0% 0,0%
Organico + verde ad autocompostaggio 35,0% 75,0% 26,3% 8,8%
Carta e tetrapak + cartoni UD 12,0% 80,0% 9,6% 2,4%
Cartone grandi utenze 5,0% 90,0% 4,5% 0,5%
Plastica 15,0% 38,0% 5,7% 9,3%
Vetro 6,0% 90,0% 5,4% 0,6%
Alluminio 1,5% 85,0% 1,3% 0,2%
Acciaio 1,8% 75,0% 1,4% 0,5%
Tessili e pellame 2,5% 75,0% 1,9% 0,6%
Legno 1,0% 80,0% 0,8% 0,2%
RUP 0,1% 95,0% 0,1% 0,0%
RAE 1,6% 90,0% 1,4% 0,2%
Ingombranti 2,5% 90,0% 2,3% 0,3%
Altro non differenziabile 11,0% 0,0% 0,0% 11,0%
TOTALE 100,0% 65,5% 34,5%

 

Numero complessivo utenze Domestiche (UD) n 2745
Numero complessivo utenze NON Domestiche (UND) n 222
Lunghezza percorso da servire km 22,5
Densità territoriale di utenze domestiche e non domestiche n/km 132
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri Carta n 38
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri plastica n 37
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri vetro n 48
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri metalli n 37
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri organico n 47
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri residuo n 58
Numero di utenze grandi produttori di CARTONEdotati di cestellone n 5

 

VOCI UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Abitanti serviti n 4.965 4.965 4.965 4.965 4.965 4.965 4.965
Numero utenze domestiche  

n

2.967 2.967 2.967 2.745 2.745 2.745
Numero utenze NON Domestiche con particolare produzione della frazione specifica n 38 37 48 5 47 222 58
Abitanti per nucleo famigliae /utenze commerciali per n. abitanti n 1,67 1,67 1,67 1,81 1,81 1,81
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze Domestiche gg/settimana 1,0 1,0 1,0 3,0 3,0 0,04 1,0
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze NON Domestiche gg/settimana 3,0 3,0 3,0 3,0 7,0 1,0 3,0
Coefficiente di esposizione UD della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,7 0,7 0,6 0,7 1,0 0,7
Coefficiente di esposizione UND della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,7 0,8 0,6 1,0 0,7 1,0 0,8
Numero di raccolte annue Utenze Domestiche n/anno 52,1 52,1 52,1 156,4 156,4 2,0 52,1
Quantitativo intercettato kg/Ab*d 0,085 0,074 0,048 0,040 0,232 0,033 0,304
Estenzione stradale della zona da servire km 22,5 22,5 22,5 4,5 22,5 22,5 22,5
Velocità a terra/su mezzo dell’addetto alla raccolta km/h 3,0 3,0 3,0 25,0 3,0 25,0 3,0
Tempo supplementare per raccolta busta/pattumella a terra UD sec 5,0 5,0 12,0 60,0 12,0 180,0 5,0
Tempo supplementare per raccolta carrellato 120/200 litri UND sec 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo complessivo di raccolta da terra per turno h 10,4 10,6 13,2 0,2 13,7 140,0 10,6
Numero di prese singole per turno n/turno 1.165,5 1.241,2 810,4 156,5 841,9 1.128,6
Densità in busta/contenitore della frazione kg/m3 200,0 50,0 300,0 150,0 300,0 150,0 200,0
Volume da raccogliere per turno di raccolta m3 2,1 7,3 0,8 3,9 11,5 0,0 7,6
Volume utile vasca automezzo di raccolta m3 7,0 7,0 5,0 7,0 5,0 5,0 7,0
Grado di compattazione in mezzo di raccolta m3/m3 1,5 3,0 1,0 1,5 1,0 1,0 2,0
Numero di trasbordi in isola ecologica/smaltimento per turno di raccolta n 1,7 1,8 2,2 0,0 2,3 23,3 1,8
Tempo di conferimento ad isola ecologica e scarico in press-container h 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5
Tempo complessivo di esecuzione servizio per turno di raccolta h 11,3 11,5 14,3 0,2 14,9 151,7 11,4
Ore operaio complessivamente impiegate (operaio a terra ed a bordo mezzo) h/anno 587,5 600,5 744,5 37,6 2.325,3 304,2 596,3
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione/smaltimento €/h 20,0 20,0 12,0 30,0 12,0 12,0 20,0
Costo di uso mezzo di raccolta in ambito urbano per turno di raccolta €/turno 225,3 230,3 171,3 7,2 178,4 1.820,0 228,7
Costo  di manodopera per raccolta e conferimento in isola ecologica (due addetti per squadra) €/turno 529,5 541,3 671,1 11,3 698,7 7.128,3 537,4
Costo totale   per raccolta e conferimento in isola ecologica €/anno 39.362 40.236 43.925 2.892 137.195 17.946 39.949
TRASFERIMENTO A CENTRO DI LAVORAZIONE/SMALTIMENTO
Densità  in press-container ton/m3 0,6 0,4 0,5 0,6 0,7 0,5 0,6
Volume press-container m3 25,0 25,0 25,0 25,0 25,0 20,0 18,0
Numero trasbordi con container n/anno 10,2 13,3 6,9 4,8 25,8 6,1 51,1
Distanza di conferimento a centro rilavorazione/smaltimento km 50,0 50,0 50,0 50,0 100,0 100,0 20,0
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione €/h 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo di trasferiemnto a centro di rilavorazione h 1,7 1,7 1,7 1,7 3,3 3,3 0,7
Addetti equivalenti per il trasporto ai centri di rilavorazione/smaltimento h/anno 17,1 22,2 11,5 8,0 86,2 20,2 34,0
Costo di trasferimento per uso mezzo €/viaggio 65,0 65,0 65,0 65,0 115,0 115,0 35,0
Costo manodopera per trasferimento (tempo di viaggio+30min) 108,3 108,3 108,3 108,3 191,7 191,7 58,3
Costo di trasbordo da isola ecologica a piattaforma di recupero/smaltimento) CON PRESS-CONTAINER €/anno 1.775 2.309 1.198 832 7.926 1.857 4.766
Quantitativo annuo consumabili (sacchi LDPE) n 100.560 108.296 279.108 100.193
Quantitativo  consumabili Mastelli Piccola tagliaHDPE) n 2.967 2.745
Quantitativo  consumabili Carrellati 220 litri n 38 37 48 47 58
Quantitativo  consumabili Carrellati 360 litri n
Costo complessivo consumabili (costo sacchi + ammortamento contenitori) €/anno 5.142 5.526 5.089 18.671 5.184
COSTO COMPLESSIVO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E CONFERIMENTO AI CENTRI DI RECUPERO/SMALTIMENTO €/anno 46.279 48.071 50.212 3.724 163.792 19.803 49.898
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 154 133 86 72 420 61 551
Costo specifico raccolta €/ton 268 319 522 52 346 327 81
Frazione UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 154 133 86 72 420 61 551
Costo di selezione frazioni da RD €/ton 40 100 20 30      
Costo di selezione frazioni da RD €/anno 6.144 13.320 1.728 2.160 0 0 0
Ricavi da cessione materiali €/ton 30 190 30 90 0 0 0
Ricavi da cessione materiali RICICLABILI (85% del raccolto dopo selezione) €/anno 3.917 21.512 2.203 5.508 0 0 0

 

Riepilogo Costi €/ton ton/anno €/anno
Raccolta differenziata porta a porta  su tutte le frazioni 926 381.779
Trattamento frazione residua indifferenziata (35%) 155 551 85.473
Selezione materiali secchi da Raccolta Differenziata 52 445 23.352
Trasporto e Tratatmento frazione organica in impianti di compostaggio 130 420 54.600
Smaltimento Ingombranti raccolti presso isole ecologiche e da utenze 200 36 7.200
Smaltimento RUP 1.000 1 1.483
Smaltimento RAE 50 23 1.152
Ricavi complessivi da vendita frazioni differenziate recuperate 356 33.140
TOTALE COSTI AL NETTO DEI RICAVI €/anno 555.039
TOTALE COSTI RACCOLTA E GESTIONE RIFIUTI €/anno 521.899
Costo per abitante servito €/Ab*anno 105,1

 

TRICARICO

Produzione giornaliera media annua RSU kg/d 0,959712288 Abitanti 5424
Frazione Contenuto % Intercettabilità % contributo a RD Residuo a smaltimento
Organico + verde a Raccolta Differenziata 5,0% 100,0% 5,0% 0,0%
Organico + verde ad autocompostaggio 35,0% 75,0% 26,3% 8,8%
Carta e tetrapak + cartoni UD 12,0% 80,0% 9,6% 2,4%
Cartone grandi utenze 5,0% 90,0% 4,5% 0,5%
Plastica 15,0% 38,0% 5,7% 9,3%
Vetro 6,0% 90,0% 5,4% 0,6%
Alluminio 1,5% 85,0% 1,3% 0,2%
Acciaio 1,8% 75,0% 1,4% 0,5%
Tessili e pellame 2,5% 75,0% 1,9% 0,6%
Legno 1,0% 80,0% 0,8% 0,2%
RUP 0,1% 95,0% 0,1% 0,0%
RAE 1,6% 90,0% 1,4% 0,2%
Ingombranti 2,5% 90,0% 2,3% 0,3%
Altro non differenziabile 11,0% 0,0% 0,0% 11,0%
TOTALE 100,0% 65,5% 34,5%

 

Numero complessivo utenze Domestiche (UD) n 2463
Numero complessivo utenze NON Domestiche (UND) n 142
Lunghezza percorso da servire km 22,5
Densità territoriale di utenze domestiche e non domestiche n/km 116
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri Carta n 38
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri plastica n 37
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri vetro n 48
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri metalli n 37
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri organico n 47
Numero utenze NON domestiche dotate carrellato 220/360 litri residuo n 58
Numero di utenze grandi produttori di CARTONEdotati di cestellone n 5

 

VOCI UM Carta Plastica e metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Abitanti serviti n 5.424 5.424 5.424 5.424 5.424 5.424 5.424
Numero utenze domestiche

 

n 2.605 2.605 2.605 2.463 2.463 2.463
Numero utenze NON Domestiche con particolare produzione della frazione specifica n 38 37 48 5 47 142 58
Abitanti per nucleo famigliae /utenze commerciali per n. abitanti n 2,08 2,08 2,08 2,20 2,20 2,20
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze Domestiche gg/settimana 1,0 1,0 1,0 3,0 3,0 0,04 1,0
Turno di raccolta (giorni/settimana) Utenze NON Domestiche gg/settimana 3,0 3,0 3,0 3,0 7,0 1,0 3,0
Coefficiente di esposizione UD della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,7 0,7 0,6 0,7 1,0 0,7
Coefficiente di esposizione UND della frazione nel giorno di raccolta n/n 0,7 0,8 0,6 1,0 0,7 1,0 0,8
Numero di raccolte annue Utenze Domestiche n/anno 52,1 52,1 52,1 156,4 156,4 2,0 52,1
Quantitativo intercettato kg/Ab*d 0,092 0,080 0,052 0,043 0,252 0,036 0,331
Estenzione stradale della zona da servire km 22,5 22,5 22,5 4,5 22,5 22,5 22,5
Velocità a terra/su mezzo dell’addetto alla raccolta km/h 3,0 3,0 3,0 25,0 3,0 25,0 3,0
Tempo supplementare per raccolta busta/pattumella a terra UD sec 5,0 5,0 12,0 60,0 12,0 180,0 5,0
Tempo supplementare per raccolta carrellato 120/200 litri UND sec 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo complessivo di raccolta da terra per turno h 10,1 10,3 12,5 0,2 13,1 125,2 10,3
Numero di prese singole per turno n/turno 1.165,5 1.241,2 810,4 156,5 841,9 1.128,6
Densità in busta/contenitore della frazione kg/m3 200,0 50,0 300,0 150,0 300,0 150,0 200,0
Volume da raccogliere per turno di raccolta m3 2,5 8,7 0,9 4,7 13,7 0,1 9,0
Volume utile vasca automezzo di raccolta m3 7,0 7,0 5,0 7,0 5,0 5,0 7,0
Grado di compattazione in mezzo di raccolta m3/m3 1,5 3,0 1,0 1,5 1,0 1,0 2,0
Numero di trasbordi in isola ecologica/smaltimento per turno di raccolta n 1,7 1,7 2,1 0,0 2,2 20,9 1,7
Tempo di conferimento ad isola ecologica e scarico in press-container h 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5
Tempo complessivo di esecuzione servizio per turno di raccolta h 10,9 11,1 13,6 0,2 14,2 135,7 11,1
Ore operaio complessivamente impiegate (operaio a terra ed a bordo mezzo) h/anno 569,0 580,7 707,0 37,6 2.221,8 272,1 580,8
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione/smaltimento €/h 20,0 20,0 12,0 30,0 12,0 12,0 20,0
Costo di uso mezzo di raccolta in ambito urbano per turno di raccolta €/turno 218,3 222,7 162,7 7,2 170,4 1.628,0 222,8
Costo  di manodopera per raccolta e conferimento in isola ecologica (due addetti per squadra) €/turno 512,9 523,4 637,3 11,3 667,6 6.376,5 523,5
Costo totale   per raccolta e conferimento in isola ecologica €/anno 38.125 38.904 41.713 2.892 131.086 16.053 38.911
TRASFERIMENTO A CENTRO DI LAVORAZIONE/SMALTIMENTO
Densità  in press-container ton/m3 0,6 0,4 0,5 0,6 0,7 0,5 0,6
Volume press-container m3 25,0 25,0 25,0 25,0 25,0 20,0 18,0
Numero trasbordi con container n/anno 12,2 15,8 8,2 5,7 30,7 7,2 60,6
Distanza di conferimento a centro rilavorazione/smaltimento km 50,0 50,0 50,0 50,0 100,0 100,0 20,0
Costo di utilizzo mezzo per conferimento a centro di rilavorazione €/h 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0 30,0
Tempo di trasferiemnto a centro di rilavorazione h 1,7 1,7 1,7 1,7 3,3 3,3 0,7
Addetti equivalenti per il trasporto ai centri di rilavorazione/smaltimento h/anno 20,3 26,4 13,7 9,5 102,3 24,0 40,4
Costo di trasferimento per uso mezzo €/viaggio 65,0 65,0 65,0 65,0 115,0 115,0 35,0
Costo manodopera per trasferimento (tempo di viaggio+30min) 108,3 108,3 108,3 108,3 191,7 191,7 58,3
Costo di trasbordo da isola ecologica a piattaforma di recupero/smaltimento) CON PRESS-CONTAINER €/anno 2.108 2.742 1.423 988 9.412 2.205 5.659
Quantitativo annuo consumabili (sacchi LDPE) n 88.291 95.083 250.434 89.900
Quantitativo  consumabili Mastelli Piccola tagliaHDPE) n 2.605 2.463
Quantitativo  consumabili Carrellati 220 litri n 38 37 48 47 58
Quantitativo  consumabili Carrellati 360 litri n
Costo complessivo consumabili (costo sacchi + ammortamento contenitori) €/anno 4.529 4.865 4.486 16.768 4.669
COSTO COMPLESSIVO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E CONFERIMENTO AI CENTRI DI RECUPERO/SMALTIMENTO €/anno 44.761 46.511 47.621 3.880 157.266 18.258 49.240
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 182 158 103 86 499 72 655
Costo specifico raccolta €/ton 221 263 420 45 282 254 68
Frazione UM Carta plastica +metalli vetro Cartoni e legno grandi utenze Organico e verde Altre raccolte minori (Rup, RAE, Tessili, Ingombranti, pannolini ecc) Residuo
Quantitativo complessivamentte raccolto ton/anno 182 158 103 86 499 72 655
Costo di selezione frazioni da RD €/ton 40 100 20 30      
Costo di selezione frazioni da RD €/anno 7.296 15.818 2.052 2.565 0 0 0
Ricavi da cessione materiali €/ton 30 190 30 90 0 0 0
Ricavi da cessione materiali RICICLABILI (85% del raccolto dopo selezione) €/anno 4.651 25.545 2.616 6.541 0 0 0

 

Riepilogo Costi €/ton ton/anno €/anno
Raccolta differenziata porta a porta  su tutte le frazioni 1.099 367.537
Trattamento frazione residua indifferenziata (35%) 155 655 101.499
Selezione materiali secchi da Raccolta Differenziata 52 529 27.731
Trasporto e Tratatmento frazione organica in impianti di compostaggio 130 499 64.838
Smaltimento Ingombranti raccolti presso isole ecologiche e da utenze 200 43 8.550
Smaltimento RUP 1.000 2 1.760
Smaltimento RAE 50 27 1.368
Ricavi complessivi da vendita frazioni differenziate recuperate 423 39.354
TOTALE COSTI AL NETTO DEI RICAVI €/anno 7.134.991
TOTALE COSTI RACCOLTA E GESTIONE RIFIUTI €/anno 6.492.908
Costo per abitante servito €/Ab*anno 107,4

 

 

 

SPAZZAMENTO E LAVAGGIO STRADE.

Dimensionamento del servizio di spazzamento.

Il dimensionamento del servizio si basa sul parametro “produttività standard teorica” dell’operatore a terra o della squadra di spazzamento meccanizzata definita come l’area trattabile per ora di lavoro svolto.

La produttività effettiva dipende invece dalle condizioni specifiche della tipologia delle superfici e del grado di spostamento. Questi fattori vengono tenuti in conto con coefficienti riduttivi della produttività standard come indicato nel prospetto seguente.

Tipologia di spazzamento Produttività standard

(m2/h)

Coefficiente di incremento superficie per condizioni del piano stradale

Csup

Coefficiente di incremento superficie per grado di sporcamento

Cspor

Spazzamento manuale 2500 Pavimentazione liscia =1

Asfalto liscio = 1,1

Asfalto grossolano o pietre non fugate  = 1,2

Basso = 1

Medio = 1,1

Alto = 1,2

Spazzamento meccanizzato con servente a terra 4000 Pavimentazione liscia =1

Asfalto liscio = 1,1

Asfalto grossolano o pietre non fugate  = 1,2

Basso = 1

Medio = 1,1

Alto = 1,2

Spazzamento meccanizzato senza servente a terra 8000 Pavimentazione liscia =1

Asfalto liscio = 1,1

Asfalto grossolano o pietre non fugate  = 1,2

Basso = 1

Medio = 1,1

Alto = 1,2

 

Per i singoli comuni si adotterà un modello misto di servizio manuale e meccanizzato da svolgere su tutta la rete stradale. In particolare si propongono i seguenti servizi specifici per sona:

Tipo di area urbana Tipo di servizio previsto
Aree pedonali di valenza turistica e di particolare pregio ambientale e paesaggistico Servizio manuale due volte al giorno con passate mattutine e pomeridiane
Aree turistiche, di servizi  o commerciali a grande presenza di pubblico Servizio manuale una  volta al giorno con passata mattutina
Aree residenziali a media  pedonalizzazione Servizio meccanizzato con operaio servente a terra da svolgere in orario diurno non di punta una volta a settimana
Aree residenziali a bassa o nulla pedonalizzazione e strade di collegamento tra rioni Servizio meccanizzato senza servente a terra da svolgere in orario notturno una volta ogni due settimane

 

Le modalità di esecuzione dell’operazione di spazzamento con i diversi metodi, gli oneri a carico dell’azienda e le necessità di coordinamento con gli altri servizi, saranno descritte nel disciplinare di servizio.

Nel prospetto seguente si riportano le quantità di servizio (come metri da manutenere) per i diversi tipi di spazzamento. Si riporta anche il costo dell’operazione al fine di effettuare una prima valutazione dell’incidenza del servizio sul costo complessivo.

Nota.

Il comune di Irsina svolgerà parte dei servizi di spazzamento (manuale) con proprio personale.  Nei prospetti seguenti sono stati già scorporati i minori quantitativi di lavoro da effettuare ed i relativi costi.

 

 

A seguire, nello stesso prospetto di quantizzazione dei costi di spazzamento,  si riportano i quantitativi di servizi previsti per:

  • Lavaggio strade
  • Pulizie straordinarie per fiere ed eventi
  • Pulizia locali comunali (bagni ed altro)
  • Disinfezione e derattizzazione
  • Gestione Ecocentri
  • Informazione e sensibilizzazione alla raccolta corretta

Anche per questi servizi si è fornito un elemento quantitativo per la valutazione del costo di esecuzione del servizio.

Dimensionamento del servizio di lavaggio strade

Il lavaggio strade completa il servizio di spazzamento e viene di norma effettuato con cadenze più basse dello spazzamento nei periodi di tempo asciutto.

Considerando che mediamente per 4/5 mesi all’anno la piovosità e tale da non rendere necessario il lavaggio, un numero di interventi di 12 per anno porta ad una frequenza di circa due volte al mese nel periodo asciutto. Questo tipo di servizio è da considerarsi sufficiente per le strade ad alto grado di sporcamento. Per le aree a più basso grado di sporcamento la frequenza di lavaggio può essere abbassata fino a 8 volte per anno concentrate sempre nel periodo asciutto.

Le modalità di esecuzione dell’operazione di lavaggio, gli oneri a carico dell’azienda e le necessità di coordinamento con gli altri servizi, saranno descritte nel disciplinare di servizio.

 

Dimensionamento del servizio di Pulizia straordinaria per fiere ed eventi

Il servizio viene impostato come un intervento combinato di raccolta e spazzamento al termine degli eventi che possano causare uno sporcamento rilevante di aree pubbliche. Il caso tipico è costituito dai mercati ambulanti e dalle manifestazioni pubbliche a grande partecipazione (feste patronali, sagre, concerti).

In occasione degli eventi saranno predisposti punti supplementari per la raccolta differenziata delle frazioni con la stessa aggregazione del servizio base alle utenze domestiche.

Al termine degli eventi una squadra di operatori provvederà a svuotare e rimuovere i contenitori supplementari ed ad effettuare uno spazzamento manuale o assistito da spazzatrici in tutta l’area interessata.

Per il dimensionamento si è assunto, su indicazione degli uffici tecnici comunali, il numero di singoli eventi programmati per i diversi comuni. Per ognuno di questi eventi si è valutato il costo di intervento di una squadra composta da due operatori dotati di mezzo di supporto. Nel prospetto sono riportati i dati quantitativi per singolo comune.

Le modalità di esecuzione dell’operazione di pulizia, gli oneri a carico dell’azienda e le necessità di coordinamento con gli altri servizi, saranno descritte nel disciplinare di servizio.

 

Dimensionamento del servizio di Pulizia locali comunali

Il servizio riguarda tipicamente locali pubblici non inseriti in altre strutture funzionali. Rientrano in questa categoria ad esempio i bagni pubblici, locali di attesa, stazioni di autovie non di proprietà terza, ecc.

Per il dimensionamento si è assunto, su indicazione degli uffici tecnici comunali, la superficie complessiva da servire per i diversi comuni. Il servizio richiesto consiste nella pulizia di base e di mantenimento ed è parametrizzata ad un costo annuo complessivo per unità di superficie. Nel prospetto sono riportati i dati quantitativi per singolo comune.

Le modalità di esecuzione dell’operazione di pulizia, gli oneri a carico dell’azienda e le necessità di coordinamento con gli altri servizi, saranno descritte nel disciplinare di servizio.

 

Dimensionamento del servizio di disinfestazione e derattizzazione

Il servizio è mirato al controllo di insetti ed animali molesti con particolare riguardo a topi e ratti.

Il servizio viene impostato come un intervento combinato di applicazione di agenti insetticidi, larvicidi e ratticidi in aree che possano essere fonte di riproduzione e proliferazione (canali discolo, aree verdi urbane, caditoie  stradali, ecc.). In aggiunta si individuano targhet specifici (scuole e locali comunali) per le quali andrà effettuato annualmente un intervento mirato di disinfestazione.

Per il dimensionamento si è assunto, su indicazione degli uffici tecnici comunali, il numero di singoli interventi programmati per i diversi comuni. Per ognuno di questi interventi si è valutato il costo di intervento di una squadra composta da due operatori dotati di mezzo di supporto. Nel prospetto sono riportati i dati quantitativi per singolo comune.

Le modalità di esecuzione dell’operazione di disinfestazione e derattizzazione, gli oneri a carico dell’azienda e le necessità di coordinamento con gli altri servizi, saranno descritte nel disciplinare di servizio.

 

Dimensionamento del servizio presso gli ecocentri

In tutti i comuni interessati saranno allestiti punti di supporto al servizio di raccolta rifiuti (ecocentri). Questi punti saranno dotati di attrezzature in parte rinvenienti dal contributo regionale e per la restante parte fornite dalla azienda esecutrice del servizio.

Le isole ecologiche devono assolvere a due funzioni principali a servizio dell’utenza ed a supporto del sistema di raccolta per la funzione di trasbordo e trasferenza delle frazioni raccolte. Le due funzioni debbono essere svolte in aree distinte ed opportunamente delimitate. Non necessariamente tutte le isole ecologiche devono assolvere alla doppia funzione ma si prevede di avere in tutti i comuni serviti almeno un punto attrezzato a raccolta e trasferenza. Per i comuni di  Matera e Bernalda si prevedono due punti attrezzati per il servizio all’utenza.

Per il servizio all’utenza si deve assicurare un tempo di apertura in orari antimeridiani e pomeridiani ed almeno in un giorno festivo o prefestivo. Durante l’orario di apertura dovrà essere assicurata la presenza di due operatori contemporaneamente per le operazioni di supporto all’utenza e mantenimento logistico dell’area.

Il quadro complessivo  dei fabbisogni minimi è riportato nel prospetto seguente.

Punti attrezzati a servizio dell’utenza (aperti al pubblico) Punti attrezzati ad uso dell’azienda
Numero Ore di apertura settimanale Numero Ore di apertura settimanale
Matera 2 36 1 A discrezione dell’azienda
Bernalda 2 18

(una delle due portata a 36 ore in estate)

1 A discrezione dell’azienda
Ferrandina 1 24 1 A discrezione dell’azienda
Irsina 1 24 1 A discrezione dell’azienda
Tricarico 1 24 1 A discrezione dell’azienda

 

Rispetto all’utenza devono assicurare il conferimento diretto di tutte le frazioni già oggetto di raccolta domiciliare oltre che delle frazioni speciali prodotte in ambito domestico:

Il servizio svolto presso gli ecocentri sarà regolamentato da uno specifico regolamento emanato con ordinanza comunale. A questo dovranno attenersi tanto i gestori quanto gli utenti. Per gli oneri a carico dell’azienda e le necessità di coordinamento con gli altri servizi, saranno descritte nel disciplinare di servizio.

 

Dimensionamento del servizio di comunicazione e sensibilizzazione

Per la valutazione dei costi della attività di comunicazione e sensibilizzazione si è assunto un modello che prevede:

realizzazione di opuscoli informativi per tutte le utenze;

campagne ripetute di comunicazione mediante affissioni stradali;

campagne di comunicazione a mezzo radio o televisione (circuiti locali;

iniziative presso destinatari specifici come scuole e associazioni.

I costi riportati nel prospetto economico comprendono anche gli addetti dedicati a tale specifica funzione.

Gli elementi minimi relativi a quantità e qualità del servizio saranno oggetto di specifico disciplinare.

 

 

Numero di abitanti UM Matera Bernalda Inv. Bernalda est. Ferrandina Irsina Tricarico
n 60.436 12.453 15.000 8.843 4.965 5.424
Spazzamento Manuale UM Matera Bernalda inv. Bernalda est. Ferrandina Irsina Tricarico
Frequenza settimanale ( BI-GIORNALIERA) 14 14 14 14 14 14
Metri di strada da manutenere m 4.000 1.500 1.000 1.000 0 1.000
Largezza media marciapiede da spazzare (sui due lati) m 4,0 4,0 3,0 3,0 3,0 3,0
Coefficiente di difficoltà per qualità piano stradale (liscio = 1, Asfalto = 1,1, Pietre irregolari = 1,2) 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0
Coefficiente di incremento superficie per grado di sporcamento (Basso= 0,8; medio=1; alto=1,2) 1,2 1,2 1,2 1,2 1,2 1,2
Area equivalente giornaliera da manutenere m2/d 38.400 14.400 7.200 7.200 0 7.200
Carico di lavoro per addetto a terra operante con mezzi manuali m2/h 2.500 2.500 2.500 2.500 2.500 2.500
Numero di addetti al servizio n 6,99 2,62 1,31 1,31 0,00 1,31
Spazzamento Manuale UM Matera Bernalda inv. Bernalda est. Ferrandina Irsina Tricarico
Frequenza settimanale 7 7 7 7 7 7
Metri di strada da manutenere m 30.000 6.000 3.000 4.000 2.420 3.000
Largezza media marciapiede da spazzare (sui due lati) m 4,0 4,0 3,0 3,0 3,0 3,0
Coefficiente di difficoltà per qualità piano stradale (liscio = 1, Asfalto = 1,1, Pietre irregolari = 1,2) 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0
Coefficiente di incremento superficie per grado di sporcamento (Basso= 0,8; medio=1; alto=1,2) 1,2 1,2 1,0 1,0 1,0 1,0
Area equivalente giornaliera da manutenere m2/d 144.000 28.800 9.000 12.000 7.260 9.000
Carico di lavoro per addetto a terra operante con mezzi manuali m2/h 2.500 2.500 2.500 2.500 2.500 2.500
Numero di addetti al servizio n 13,10 2,62 0,82 1,09 0,66 0,82
Spazzamento Meccanizzato assistito UM Matera Bernalda inv. Bernalda est. Ferrandina Irsina Tricarico
Frequenza settimanale 1 1 2 1 1 1
Metri di strada da manutenere m 70.000 15.000 5.000 15.000 2.000 10.000
Largezza media marciapiede da spazzare (sui due lati) m 4,0 4,0 4,0 4,0 4,0 4,0
Coeff. Alberatura ed aiuole (No=1; Si=1,2) 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0
Coeff. Grado di sporcamento (Basso= 0,8; medio=1; alto=1,2) 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0
Area equivalente  da manutenere m2/sett 280.000 60.000 20.000 60.000 8.000 40.000
Carico di lavoro per squadra m2/h 4.000 4.000 4.000 4.000 4.000 4.000
Addetti al servizio (squadra di spazzamento) n 2,28 0,49 0,33 0,49 0,07 0,33
Spazzamento Meccanizzato non assistito UM Matera Bernalda inv. Bernalda est. Ferrandina Irsina Tricarico
Frequenza settimanale 0,5 0,5 1,0 0,5 0,5 0,5
Metri di strada da manutenere m 100.000 15.000 5.000 25.000 26.000 15.000
Largezza media carregiata da spazzare m 6 6 6 6 6 6
Coeff. Alberatura ed aiuole (No=1; Si=1,2) 1,2 1,2 1,2 1,2 1,2 1,2
Coeff. Grado di sporcamento (Basso= 0,8; medio=1; alto=1,2) 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0
Area equivalente giornaliera da manutenere m2/sett 720.000 108.000 36.000 180.000 187.200 108.000
Carico di lavoro per squadra m2/h 8.000 8.000 8.000 8.000 8.000 8.000
Addetti al servizio n 1,46 0,22 0,15 0,37 0,38 0,22
Operai e mezzi necessari al servizio di spazzamento UM Matera Bernalda inv. Bernalda est. Ferrandina Irsina Tricarico
Copertura annuale del servizio di spazzamento
Numero di addetti  a terra (spazzini) n 23,83 5,95 2,60 3,26 1,11 2,67
Numero di autisti n 3,74 0,71 0,47 0,85 0,45 0,54
Numero di mezzi meccanici necessari (Motocarro) n 6,99 2,62 1,31 1,31 0,00 1,31
Numero di mezzi meccanici necessari (Spazzatrice) n 3,74 0,71 0,47 0,85 0,45 0,54
Addetti complessivi per il servizio n 27,57 6,66 3,07 4,11 1,55 3,22
COSTI SPAZZAMENTO €/anno Matera Bernalda inv. Bernalda est. Ferrandina Irsina Tricarico
Costo per manodopera (spazzino) 35200 838.826,56 157.039,74 22.885,72 114.594,48 38.928,03 94.116,88
Costo per manodopera (autista) 40000 149.500,00 18.661,50 4.147,00 34.125,00 17.810,00 21.775,00
Costo per mezzi (motocarro) 16000 111.820,80 69.189,12 11.531,52 20.966,40 0,00 20.966,40
Costo per mezzi (spazzatrici media dimensione ) 48000 179.400,00 18.661,50 4.147,00 40.950,00 21.372,00 26.130,00
TOTALE 1.279.547,36 263.551,86 42.711,24 210.635,88 78.110,03 162.988,28
Lavaggio strade UM Matera Bernalda inv. Bernalda inv. Ferrandina Irsina Tricarico
Frequenza annua 12,0 12,0 12,0 12,0 12,0 12,0
Metri di strada da manutenere m 74.000 16.500 6.000 14.000 2.000 11.000
Largezza media carregiata da spazzare m 6 6 8 6 6 6
Coeff. superficie (Liscio=1; Ruvido =1,2) 1,2 1,2 1,2 1,2 1,2 1,2
Coeff. Grado di sporcamento (Basso= 0,8; medio=1; alto=1,2) 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0
Area equivalente giornaliera da manutenere m2/anno 6.393.600 1.425.600 691.200 1.209.600 172.800 950.400
Carico di lavoro per squadra m2/h 20.000 20.000 20.000 20.000 20.000 20.000
Squadre addette al servizio n 0,20 0,04 0,02 0,04 0,01 0,03
Frequenza annua 8,0 8,0 8,0 8,0 8,0 8,0
Metri di strada da manutenere m 100.000 15.000 5.000 12.000 10.000 10.000
Largezza media carregiata da spazzare m 6 6 6 6 6 6
Coeff. superficie (Liscio=1; Ruvido =1,2) 1,2 1,2 1,2 1,2 1,2 1,2
Coeff. Grado di sporcamento (Basso= 0,8; medio=1; alto=1,2) 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0
Area equivalente  da manutenere m2/sett 5.760.000 864.000 288.000 691.200 576.000 576.000
Carico di lavoro per squadra m2/h 20.000 20.000 20.000 20.000 20.000 20.000
Squadre addette al servizio n 0,18 0,03 0,01 0,02 0,02 0,02
Copertura annuale del servizio di spazzamento
Numero di autisti 0,38 0,07 0,03 0,06 0,02 0,05
Numero di mezzi meccanici necessari (Autocisterne lavatrici) 0,38 0,07 0,03 0,06 0,02 0,05
COSTI LAVAGGIO STRADE €/anno Matera Bernalda inv. Bernalda inv. Ferrandina Irsina Tricarico
Costo per manodopera (autista) 40000 15.192,00 2.146,50 1.224,00 2.376,00 936,00 1.908,00
Costo per mezzi (Autobotte lavatrice) 40000 15.192,00 2.146,50 1.224,00 2.376,00 936,00 1.908,00
TOTALE 30.384,00 4.293,00 2.448,00 4.752,00 1.872,00 3.816,00
Altri servizi UM Matera Bernalda inv. Bernalda inv. Ferrandina Irsina Tricarico
Pulizie straordinarie per fiere ed eventi              
Numero di ripetizioni di mercati giornalieri n 104 36 15 36 24 24
Fiere periodiche e manifestazioni (numero di giorni) 12 4 2 4 3 3
Giornate di Feste patronali 14 3 4 4 3 3
Costo per singolo intervento (squadra di due persone comprensivo di mezzi e consumabili) €/intervento 390 390 390 390 390 390
Monte ore annuo Impegno di personale ore 1560 516 252 528 360 360
Personale equivalente impegnato n 0,975 0,3225 0,1575 0,33 0,225 0,225
Costo complessivo voce €/anno 50.700 16.770 8.190 17.160 11.700 11.700
Pulizia locali comunali e bagni pubblici (numero adddetti equivalenti)              
Superficie da manutenere m2 700 150 50 100 50 50
Costo di manodopera €/m2*anno 30 30 30 30 30 30
Costo dei materiali tecnici e consumabili per il servizio di pulizia locali e bagni pubblici €/m2*anno 0,1 0,1 0,1 0,1 0,1 0,1
Monte ore annuo Impegno di personale ore/anno 954,5 204,5 68,2 136,4 68,2 68,2
Personale equivalente impegnato n 0,60 0,13 0,04 0,09 0,04 0,04
Costo complessivo voce pulizia locali comunali e bagni €/anno 21.070 4.515 1.505 3.010 1.505 1.505
Disinfezione e derattizzazione (numero  addetti equivalenti)              
Numero di interventi annuui n/anno 120 25 15 28 20 20
Costo singolo intervento con squadra di due persone comprensivo di mezzo e materiali €/intervento 390 390 390 390 390 390
Costo dei prodotti di consumabili per intervento 25 26 26 27 28 29
Monte ore annuo Impegno di personale ore/anno 1440 300 180 336 240 240
Personale equivalente impegnato n 0,90 0,19 0,11 0,21 0,15 0,15
Costo complessivo voce disinfezione €/anno 49.800 10.400 6.240 11.676 8.360 8.380
ECOCENTRO              
Numero di ecocentri n 2 1 1 1 1 1
Numero di ore di apertura settimanale n 48 24 36 24 24 24
Numero di addetti presenti negli orari di apertura n 2 2 2 2 2 2
Costo delle dotazioni impiantistiche per singolo ecocentro 100.000 100.000 100.000 100.000 100.000 100.000
Monte ore annuo Impegno di personale 9.984,00 2.496,00 1.080,00 2.496,00 2.496,00 2.496,00
Personale equivalente impegnato n 6,24 1,56 0,68 1,56 1,56 1,56
Costo personale ecocentro €/anno 199.680 49.920 21.600 49.920 49.920 49.920
Costo ammortamento impianti ed attrezzature €/anno 10.000 10.000 10.000 10.000 10.000 10.000
Costo totale voce ecocentro €/anno 209.680 57.420 24.100 59.920 59.920 59.920
Campagna di informazione e sensabilizzazione              
Per stampa manuali , puscoli, affissioni stradali, comunicazioni agli utenti 30.218 6.227 7.500 4.422 2.483 2.712
Per campagne a mezzo stampa ed altri media 6.044 1.245 1.500 884 497 542
Per sponsorizzazioni eventiu ed iniziative dedicate 12.087 2.491 3.000 1.769 993 1.085
Numero di addetti per la gestione del servizio 1,0 0,4 0,2 0,2 0,2 0,2
Cpsto totale voce sensibilizzazione 88.349 21.962 14.000 13.074 11.972 12.339

 

 

 

 

 

QUADRO COMPLESSIVO DEI COSTI E DEL PERSONALE IMPIEGATO

Le quantità di attività sopra riportate, la produttività delle squadre di lavoro ed i costi specifici di operai e mezzi, portano alla formazione del costo complessivo di esecuzione del servizio di igiene urbana. Nel prospetto seguente si riportano i costi aggregati per le raccolte e smaltimento dei materiali e per i servizi di spazzamento ed accessori già indicati.

 

 

 

MATERA BERNALDA Bernalda incremento estate FERRANDINA IRSINA TRICARICO TOTALE
60.436 12.453 15.000 8.843 4.965 5.424 92.121
Produzione procapite di rifiuti kg/anno 513 377 270 351 322 350
RACCOLTA RIFIUTI (DIFFERENZIATA + INDIFFERENZIATA)
Raccolta e trasporto a centro di prima lavorazione CARTA E CARTONI €/anno 480.868 111.864 22.359 74.474 50.003 48.642 788.209
Raccolta e trasporto a centro di prima lavorazione PLASTICA + METALLI €/anno 445.913 107.495 15.355 72.266 48.071 46.511 735.609
Raccolta e trasporto a centro di prima lavorazione VETRO €/anno 480.782 113.126 14.317 76.468 50.212 47.621 782.525
Raccolta e trasporto a centro di prima lavorazione ORGANICO €/anno 1.570.514 381.072 33.719 256.146 163.792 157.266 2.562.508
Raccolta e trasporto a centro di prima lavorazione INDIFFERENZIATO €/anno 512.082 114.134 21.669 75.848 49.898 49.240 822.871
TRATTAMENTO  / SMALTIMENTO FRAZIONI RACCOLTE
Trattamento frazione residua indifferenziata (35%) €/anno 1.680.068 252.899 53.808 165.604 85.473 101.499 2.339.352
Selezione materiali secchi da Raccolta Differenziata €/anno 452.445 68.597 14.595 45.245 23.352 27.731 631.964
Trasporto e Tratatmento frazione organica in impianti di compostaggio (20%) €/anno 1.118.325 164.970 35.100 105.788 54.600 64.838 1.543.620
Trasporto e smaltimento altri rifiuti (RUP, RAE, Ingombranti, ecc.) €/anno 190.544 28.889 24.928 19.054 9.835 11.678 284.928
SPAZZAMENTO
Costo per manodopera (spazzino) €/anno 838.827 157.040 22.886 114.594 38.928 94.117 1.266.391
Costo per manodopera (autista) €/anno 149.500 18.662 4.147 34.125 17.810 21.775 246.019
Costo per mezzi servizio spazzamento (motocarro) €/anno 111.821 69.189 11.532 20.966 0 20.966 234.474
Costo per mezzi servizio spazzamento(spazzatrici media dimensione ) €/anno 179.400 18.662 4.147 40.950 21.372 26.130 290.661
LAVAGGIO STRADE
Costo per manodopera (autista) €/anno 0
Costo per mezzi (Autobotte lavatrice) €/anno 15.192 2.147 1.224 2.376 936 1.908 23.783
€/anno 15.192 2.147 1.224 2.376 936 1.908 23.783
Pulizie straordinarie per fiere ed eventi
Costo complessivo voce €/anno 50.700 16.770 8.190 17.160 11.700 11.700 116.220
PULIZIA LOCALI COMUNALI
Costo complessivo voce pulizia locali comunali e bagni €/anno 21.070 4.515 1.505 3.010 1.505 1.505 33.110
DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE
Costo complessivo voce disinfezione €/anno 49.800 10.400 6.240 11.676 8.360 8.380 94.856
ECOCENTRO
Costo totale voce ecocentro €/anno 209.680 57.420 24.100 59.920 59.920 59.920 470.960
INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE
Cpsto totale voce sensibilizzazione €/anno 88.349 21.962 14.000 13.074 11.972 12.339 161.697
TOTALE COSTI OPERATIVI €/anno 8.661.070 1.721.956 335.045 1.211.119 708.675 815.673 13.453.538
ONERI PER LA SICUREZZA (1% del totale costi operativi) €/anno 86.611 17.220 3.350 12.111 7.087 8.157 134.535
TOTALE RICAVI DA CESSIONE MATERIALI €/anno 642.084 97.348 20.712 64.208 33.140 39.354 896.846
SPESE GENERALI (5% del totale costi operativi) €/anno 433.053 86.098 16.752 60.556 35.434 40.784 672.677
UTILI D’IMPRESA (4% del totale costi operativi + spese generali+ spese sicurezza) €/anno 367.229 73.011 14.206 51.351 30.048 34.585 570.430
TOTALE COSTO SERVIZIO SERVIZI DI IGIENE URBANA €/anno 8.905.880 1.800.937 348.641 1.270.930 748.103 859.845 13.934.335
€/abitante 147 145 23 144 151 159 151
MATERA BERNALDA BERNALDA FERRANDINA IRSINA TRICARICO
  2.149.578 168
Contributo regionale in quota ammortamento mezzi ed attrezzature €/anno 502.091 73.466 41.248 45.062 661.867
TOTALE COSTO SERVIZIO AL NETTO DEL CONTRIBUTO REGIONALE €/anno 8.403.789 1.800.937 348.641 1.197.464 706.855 814.783 13.272.468
TOTALE COSTO SERVIZIO AL NETTO DEL CONTRIBUTO REGIONALE CON IVA €/anno 9.244.168 1.981.030 383.505 1.317.210 777.540 896.261 14.599.715
Costo per abitante servito €/Ab*anno 153,0 159,1 25,6 149,0 156,6 165,2 158,5
2.364.535 184,6

 

 

 

 

RIEPILOGO DEL PERSONALE IMPEGNATO PER MACRO-FUNZIONE

PERSONALE IMPIEGATO MATERA BERNALDA FERRANDINA IRSINA TRICARICO  TOTALE
Addetti raccolta (operai) 29,4 7,3 0,6 4,9 3,2 3,1 48,5
Addetti raccolta (autisti) 29,4 7,3 0,6 4,9 3,2 3,1 48,5
Addetti per strasferimento a riciclo/smaltimento frazioni raccolte 2,5 0,4 0,3 0,2 0,1 0,1 3,7
Servizi di spazzamento (operai) 23,8 5,9 2,6 3,3 1,1 2,7 39,4
Servizi di spazzamento Autisti motospazzatrici) 3,7 0,7 0,5 0,9 0,4 0,5 6,8
Servizio di lavaggio strade (autisti) 0,4 0,1 0,0 0,1 0,0 0,0 0,6
Pulizia straordinaria fiere ed eventi 1,0 0,3 0,2 0,3 0,2 0,2 2,2
Pulizia Bagni pubblici e locali comunali 0,6 0,1 0,0 0,1 0,0 0,0 0,9
Servizi di disinfezione e derattizzazione 0,9 0,2 0,1 0,2 0,2 0,2 1,7
Apertura ecocentri 6,2 1,6 0,7 1,6 1,6 1,6 13,2
Informazione e comunicazione 1,0 0,4 0,2 0,2 0,2 0,2 2,2
Personale per direzione, amministrazione e controllo (50% del costo delle spese generali) 5,4 1,1 0,2 0,8 0,4 0,5 8,4
104,3 25,3 17,2 10,8 12,3 170,0
  Anni uomo stagionali
  6,0
  Personale per 4 mesi
  18,0 188,0

 

 

 

 

Tags:

No comments yet.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Una cattiva abitudine dura a morire: usare il telefono mentre si guida

    La situazione è diventata allarmante, gli incidenti stradali sulle strade di Potenza sono in continuo aumento, il più […]

Sempre più cittadini scontenti di Acquedotto Lucano

(Strada interessata da lavori di riparazione a rione Rossellino) E’ Acquedotto Lucano la compagnia che dà da bere ai Lucani, […]

Migliorare la mobilità a Verderuolo

Le segnalazioni di alcuni residenti di Verderuolo ci spingono a ritornare su un argomento, la viabilità nel quartiere, che nei […]

Situazione impiantistica sportiva, la seconda parte dell’intervista all’Assessore Guma

Ecco la seconda parte dell’intervista all’Assessore allo sport del Comune di Potenza pubblicata da Controsenso del 25 gennaio 2020 Quest’anno […]

Fotografia dello Sport in città in vista del 2021

L’anno prossimo Potenza sarà “Città europea dello Sport” un importante riconoscimento che porterà numerosi eventi di respiro internazionale e probabilmente […]

Serve una palestra per due scuole

Non tutti gli istituti scolastici potentini dispongono di una palestra per svolgere le lezioni di Educazione Fisica, per le scuole […]