Lavori estivi sulle strade

Lavori estivi sulle stradeLavori estivi sulle stradeLavori estivi sulle strade

L ’estate è il periodo ideale per seguire lavori sulle strade cittadine, con le scuole chiuse circolano meno automezzi privati ed il numero dei bus interurbani che entrano in città diminuiscono, alcune famiglie incominciano a farsi le vacanze per cui ci sono le condizioni ideali per intraprendere lavori di vario genere.

via angilla vecchia (1)

In via Mazzini c’era una condotta idrica molto vecchia  che molto spesso causa perdite con conseguenti interventi di riparazione che rovinavano il piano stradale, Acquedotto Lucano s’è deciso ad intervenire in maniera radicale prevedendo la sostituzione della ormai obsoleta vecchia condotta, per intraprendere tali lavori è stato necessario adottare il senso unico a scendere per consentire a mezzi e maestranze di operare in sicurezza. Il Comune di Potenza con l’ordinanza n° 224 del 28 giugno 2019 ha istituito il senso unico su via Mazzini da Portasalza fino all’incrocio di Santa Maria, nei primi giorni dell’entrata in vigore dell’ordinanza sono stati molti gli automobilisti che hanno ignorato l’obbligo di non percorrere via Mazzini in direzione Portasalza per cui si è resa necessaria la presenza di pattuglie della Polizia Locale, successivamente è stata emanata l’ordinanza 224 bis sempre in data 28/6/2019 con cui, per consentire il deposito dei materiali da impiegare per i lavori, si istituisce il divieto di sosta, a partire dal 1° luglio, lungo la parte terminale di via IV novembre.

20190705_112347

A rione Verderuolo, dove dal luglio dello scorso anno sono in corso i lavori per la realizzazione del sottopasso ferroviario della linea ferrata delle FAL, si è resa necessaria la chiusura di via Campania, la strada che collega via Angilla Vecchia, attraversando la ferrovia, a via Volontari del sangue, per consentire di realizzare lavori propedeutici all’ultimazione del sottopasso, perciò dal 3 luglio e fino alla fine dei lavori, a seguito dell’emissione dell’ordinanza n° 225 del 1° luglio scorso,  non si potrà più utilizzare il passaggio a livello di via Campania. Anche qui alcuni automobilisti, ignorando la segnaletica apposta, tentano  di percorrere la strada causando, inevitabilmente, rallentamenti lungo via Angilla Vecchia. La chiusura di via Campania aumenta il flusso veicolare in direzione del rondò di piazza don Bosco e nelle ore di punta si creano code e rallentamenti.

via ciccotti

A complicare la già precaria viabilità a Verderuolo, a seguito dei lavori in corso e per l’adozione del doppio senso di marcia lungo viale Firenze, ci ha pensato il nubifragio del 18 giugno ultimo scorso che ha arrecato gravi danni alla pavimentazione della piccola bretella di collegamento fra viale Firenze e via Angilla Vecchia all’ingresso del parco Baden Powel, i danni hanno riguardato il cedimento di un cunicolo fognario che Acquedotto Lucano dovrà riparare pertanto è stato necessario predisporre un’ordinanza, la n° 223 del 28/6/2019, con cui si istituisce il doppio senso di marcia sulla parte terminale di via Angilla Vecchia, alle spalle del distributore di carburanti, che confluisce su viale Firenze. Inevitabili i disagi in considerazione che d’estate il parco Baden Powell è molto frequentato ed il martedì mattina in particolare si tiene il mercatino dei prodotti agricoli si spera che i lavori di riparazione della strada, iniziati martedì 9 luglio, terminino al più presto.

Procedono abbastanza celermente i lavori iniziati a fine maggio in via Ciccotti nell’area del rondò dell’Ospedale San Carlo, si opera per ripristinare la continuità lungo la “vecchia” via Appia, strada consolare che non poteva essere interrotta e che invece venne sacrificata per giustificare la realizzazione dello snodo ospedaliero, dopo circa 20 anni si ripristina via Appia-via Ciccotti con grande beneficio per la viabilità da e per il nord della città. A lavori ultimati via Ciccotti, nel tratto fra il rondò e l’incrocio con via Lazio, tornerà a doppio senso di circolazione.

Procedono invece con scandaloso rilento i lavori per il ripristino del Ponte di Montereale, tutte le occasioni sono buone per la ditta vincitrice dell’appalto per sospendere o rallentare l’esecuzione delle opere. Avevano garantito che dopo i canonici 28 giorni per l’assestamento del cemento sull’impalcato si sarebbe proceduto al collaudo, alla bitumatura e alla posa delle ringhiere e alla realizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione ed invece si continua a cincischiare, il parco di Montereale anche per questa estate non viene frequentato  dai cittadini per la pericolosità della viabilità provvisoria e gli abitanti delle tante palazzine arroccate lungo le strade che le collegano a rione Castello dovranno continuare a subire immani disagi.

Nel frattempo il Sindaco Guarente ha già comunicato che a breve verranno ripristinati i vecchi sensi unici a Verderuolo per cui probabilmente, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, si tornerà alla vecchia viabilità ma bisognerà capire come verranno “utilizzate” le rotatorie realizzate.

Il piano di ribitumazione delle strade procede a rilento, solo alcuni incroci sono stati rimessi a nuovi, si è provveduto a rattoppare le buche sulle strade principali ma la situazione del fondo stradale delle strade cittadine rimane tragico, quest’anno la tradizionale ridisegnatura della segnaletica orizzontale non è stata fatta, bisognerebbe approfittare dei ridotti volumi di traffico per provvedere con sollecitudine, soprattutto per quanto riguarda il rifacimento e la creazione di nuovi passaggi pedonali.

Tags: , , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Intervista all’Assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici del Comune di Potenza

Antonio Vigilante è un giovane ingegnere eletto in una lista civica che ha appoggiato la candidatura a Sindaco di Mario […]

Riecco il traffico

L’11 settembre ricade l’anniversario della strage terroristica in America in cui furono distrutte le famose torri gemelle, qualcuno, ironicamente, ha […]

L’altro “parco fluviale”

L’estate potentina è stata caratterizzata dalle feroci polemiche intorno al Parco Fluviale del Basento riaperto nella sua interezza dopo lunghi […]

Intervista a Mario Guarente, Sindaco di Potenza

Articolo pubblicato su Controsenso del 31 agosto 2019 Insediatasi da un paio di mesi la nuova Giunta Comunale frutto di […]

Un ufficio postale a Macchia Romana

Articolo pubblicato su Controsenso Basilicata del 31 agosto 2019 Macchia Romana, per anni simbolo di “quartiere dormitorio” , ha visto […]

Il parco Baden Powell

Tempo d’estate, caldo opprimente ed i parchi cittadini diventano il rifugio per godersi un po’ di fresco, fra le aree […]