Illegale il sottopasso sotto la Stazione Centrale

Illegale il sottopasso sotto la Stazione Centrale

SOTTO-PASSO

 

Ieri nel sottopasso della stazione Centrale ho aiutato un anziano a portare il trolley nel piazzale antistante la stazione. Il poveretto, avrà avuto un’ottantina d’anni,  era fermo ed ansimante nel corridoio centrale, per problemi di deambulazione non riusciva a trasportare la valigia.

L’anziano signore, proveniente da chissà dove perché parlava un dialetto curioso, m’ha ringraziato mille volte e mi ha impartito pure una “santa benedizione”, di questi tempi particolarmente gradita.

Cito l’episodio per evidenziare le difficoltà cui vanno incontro i viaggiatori che trasportano bagagli ingombranti, chi deve attraversare il sottopasso con un passeggino e, ahimè, i tanti anziani.

La struttura è molto utile per chi da viale del Basento deve raggiungere il piazzale della Stazione e magari proseguire verso il centro utilizzando la scala mobile ma è una vergogna che chi ha progettato il sottopasso non abbia previsto di eliminare le barriere architettoniche.

E’ stata RFI, che ha gestito un finanziamento pubblico, a costruire il sottopasso, mi meraviglio che l’erogazione del contributo sia avvenuta nonostante l’evidente disattenzione del progettista, a me risulta che tutte le opere pubbliche di questo tipo se non prevedono l’accesso per i disabili non possono essere autorizzate, perché in questo caso non hanno vigilato?

Siccome ora il sottopasso è al servizio non esclusivo del viaggiatori di Trenitalia si faccia carico il Comune di Potenza di realizzare gli appositi accessi per le persone non autosufficienti.

Tags: , , ,

No comments yet.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Una strada indecente

Il nuovo cimitero di Potenza, intitolato a Giovanni Paolo II, dopo che nel vecchio camposanto di San Racco si sono […]

Radici park, un parco speciale a Potenza

Articolo pubblicato su Controsenso del 13 aprile 2019 Potenza 67.000 abitanti umani ed un discreto numero di potentini che possiede […]

Lucania, piccola Italia sconosciuta

Conservo molte poesie sulla Lucania, le preferite sono quelle di Mario Trufelli e Carlo Calza, ieri ne ho scoperta un’altra […]

Una infrastruttura attesa da tanto tempo

La consiliatura a guida De Luca volge al termine, a maggio i potentini torneranno alle urne per scegliere i nuovi […]

Ludopatia: il Comune di Potenza regolamenta il funzionamento delle “macchinette”

(vignetta di Mario Bochicchio) La diffusione sul territorio nazionale, e di conseguenza anche nella città di Potenza, di sale giochi […]

I sorpassati

(foto di Nicola Figliuolo) Con Dino De Angelis condivido due passioni, quella per il basket e l’amore per la nostra […]