Il declino dell’artigianato

Il declino dell’artigianatoIl declino dell’artigianato

 

 

 

 

AAAAAAAAAAAAAAAAAA

La desertificazione delle attività produttive è una conseguenza dello spopolamento che sta interessando il Sud intero e la Basilicata in particolare. Solo una sessantina di anni fa i nostri paesi dell’interno potevano contare su tanti piccoli imprenditori, artigiani, contadini, commercianti che rappresentavano l’ossatura della vita sociale in ogni comunità.

La prova l’ho avuto qualche giorno fa quando la Banca di Credito Cooperativa di Basilicata, ultima ed attuale denominazione della Cassa Rurale ed Artigiana della Basilicata, ha inteso consegnare un riconoscimento agli ultimi due soci fondatori viventi della banca. Un’amica mi ha fatto pervenire copia di alcune pagine dello Statuto della Cassa Rurale ed Artigiana di Laurenzana risalente al 1957, ebbene la maggior parte dei fondatori erano proprio artigiani ed agricoltori, mi sono preso la briga di suddividere i soci in base all’attività lavorativa, predominante, e non poteva essere diversamente, gli agricoltori, 18, fra gli artigiani sorprende il numero dei calzolai e dei sarti, rispettivamente 8 e 7, seguono 5 falegnami e altrettanti meccanici.

crrrrrrrrr

Nel 1957 Laurenzana contava poco meno di 5.000 abitanti, oggi i laurenzanesi si sono ridotti a poco più di 1700 anime e francamente non so quanti calzolai, sarti, falegnami, meccanici sono ancora in attività, credo molto pochi, l’artigianato, tassello importante dell’economia dei piccoli comuni, oggi è del tutto scomparso; se poi aggiungiamo che quasi tutti i giovani che completano il ciclo di scuole superiori vanno via per motivi di studio e quasi nessuno torna al paese al termine degli studi,  il panorama sociale si fa molto sconfortante. Ovviamente l’esempio fatto per Laurenzana vale per tutti i paesi della Basilicata.

Tags: , , ,

No comments yet.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Storia di un immigrato

Da quando Matteo Salvini è diventato Ministro degli Interni il tasso di razzismo in Italia è aumentato notevolmente, il linguaggio […]

SONO SICURI I PONTI POTENTINI?

La tragedia di Genova con il ponte Morandi caduto ha scatenato un putiferio, anche se lo si sapeva da tempo […]

Non solo buche: attenti ai pali sulle strade di Potenza

(Articolo pubblicato su Controsenso del 1° settembre 2018) Sulle pagine di Controsenso ci siamo occupati numerose volte dei pericoli derivanti […]

  Le necessità più impellenti dei lucani quali sono? Come dovrebbe essere la nostra terra per essere vissuta in maniera […]

Lo sport specchio della crisi che attanaglia la Basilicata

Per pochi giorni i nostri borghi si rianimano, grazie anche alla generosità della Regione Basilicata che contribuisce in solido a […]

Finalmente approvato il Piano Operativo del Comune di Potenza

Ieri il Consiglio Comunale del capoluogo di regione ha approvato il Piano Operativo, adempimento attesa da molti potentini proprietari di […]