Help da via Sabbioneta

Help da via Sabbioneta

via sabbioneta

Via Sabbioneta è una strada di rione Verderuolo, è incastonata fra via Anzio e via Aosta, serve da collegamento con il quartiere di Malvaccaro una piccola bretella realizzata poco più di una decina d’anni. In via Sabbioneta è ubicata una delle scuole più frequentate di Potenza, il Liceo Scientifico Galileo  Galilei. I fabbricati “serviti” da questa strada sono non più di una quindicina. Una strada marginale nel panorama viabile potentino ma importante perché collega due quartieri popolosi e una scuola con molti studenti.

In estate, con la scuola chiusa, non ci sono problemi di vivibilità ma da settembre a maggio all’ingresso e all’uscita di scuola c’è abbastanza trambusto. I pochi parcheggi a disposizione, che in condizioni normali riescono a soddisfare le esigenze dei residenti, durante la mattinata vengono presi d’assalto e c’è più di qualcuno che s’arrangia come può ma che inevitabilmente crea problemi di sicurezza.

Ci occupiamo di via Sabbioneta perché alcuni residenti ci segnalano, oltre ai “soliti” problemi di buche sulle strade e per la mancata pulizia delle  strade, che da oltre tre  mesi il tratto di strada che porta al Liceo Scientifico risulta ristretto per la presenza di un “new jersey” di plastica a guardia di un tombino rotto. A peggiorare le cose il lampione adiacente l’ostacolo presente sulla strada che non funziona correttamente in quanto si accende e si spegne come fossero le luci di natale,  ciò crea pericolo a chi transita lungo una strada che risulta ristretta per cui si è instaurato un senso unico alternato che nelle ore di punta crea ingorghi, si provveda altresì a far riparare quei tratti di strada interessati da lavori di riparazione della rete idrica in quanto il ripristino della pavimentazione dopo gli interventi si è velocemente degradata.

Non sappiamo se sia stato qualche operaio del Comune o il solito buontempone a scrivere la data del 20 giugno 2019 sul new jersey per certificarne il periodo esatto in cui esso è stato posizionato, in questo lasso di tempo non ci si premurati di riparare la griglia del pozzetto.

Ci hanno assicurato che più volte i condomini del fabbricato adiacente il tombino rotto hanno fatto segnalazione ai competenti uffici comunali, sia per quanto riguarda la grata da sostituire che per il lampione mal funzionante, alle rassicurazioni non è seguito alcun intervento. Attraverso le colonne di Controsenso fanno un accorato appello al Sindaco e agli Assessori competenti per ripristinare al più presto la corretta fruibilità di via Sabbioneta. Auspicano altresì che si provveda a ripulire i pozzetti dello scolo delle acque nella parte pianeggiante della strada in quanto ad ogni pioggia si crea un lago, sperano altresì che almeno nella mattinata una pattuglia dei vigili presenzi la strada per sanzionare le auto che parcheggiano in maniera irregolare.

da Controsenso del 28 settembre 2019

 

 

 

 

 

 

 

Tags: ,

No comments yet.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Fotografia dello Sport in città in vista del 2021

L’anno prossimo Potenza sarà “Città europea dello Sport” un importante riconoscimento che porterà numerosi eventi di respiro internazionale e probabilmente […]

Serve una palestra per due scuole

Non tutti gli istituti scolastici potentini dispongono di una palestra per svolgere le lezioni di Educazione Fisica, per le scuole […]

Nuovi “passi carrabili” meno parcheggi

La mancanza di parcheggi in città è oggetto permanente di discussioni e lamentele, Potenza è una delle città in Italia […]

Tra santi e mandarini ci sta pure uno zebù, l’ultimo libro di Angelomauro Calza

Due presentazioni in 10 giorni, dello stesso libro nella stessa città, è circostanza inusuale, il libro ha un titolo intrigante, […]

Nuova vita al Parco Fluviale del Basento

Da oltre un paio di mesi il Parco Fluviale del Basento è invaso da un esercito di forestali del Consorzio […]

Non si arresta il fenomeno dei furti in abitazioni a Potenza

A dar retta ai dati comunicati dalle forze dell’ordine in Italia i reati contro le persone sono in diminuzione ma […]